Napoli
Twitter @sscnapoli

Cagliari e Napoli si sfideranno nel match che darà il via al 2021 delle due squadre. Facciamo il punto ed analizziamo le probabili formazioni

Alla Sardegna Arena va in scena il match di apertura dell’anno solare per le due compagini. Analizziamo, tra dubbi e conferme, il momento di forma di Cagliari e Napoli.

QUI CAGLIARIEusebio di Francesco vanta in carriera una percentuale di vittorie contro i partenopei molto bassa: 16,8% (2 vittorie, 4 pareggi, 6 sconfitte). Per invertire questa tendenza negativa si affiderà probabilmente al solito Cholito Simeone in avanti, supportato alle spalle da un Joao Pedro in forma smagliante e dalla coppia Pereiro – Sottil. Non recupera Godin, sostituito da Ceppitelli al fianco di Walukiewicz al centro della difesa. Indisponibile Rog, operato al ginocchio. La coppia di centrocampo sarà formata dal dinamico duo Nandez – Marin. Non convocato Klavan alle prese con un lavoro di riatletizzazione post Coronavirus.

QUI NAPOLI Gennaro Gattuso cercherà di allungare a cinque partite il proprio record da imbattuto negli scontri diretti da allenatore contro il Cagliari. Le offensive partenopee saranno affidate come di consueto all’essenziale Petagna (indisponibile Osimhen rientrato positivo al Covid dal periodo di cure in Nigeria). Ancora ai box Mertens, fermato da una storta alla caviglia. Il suo posto sulla trequarti verrà affidato a Zielinski. Insigne e il rinato Lozano avranno il compito di creare pericoli sulle rispettive fasce. Con Kalidou Koulibaly ancora fermo, il partner difensivo di Kostas Manolas sarà nuovamente Nikola Maksimovic. In porta pare essere in vantaggio Ospina su Meret.

Le probabili formazioni di Cagliari-Napoli

Cagliari (4-2-3-1): Cragno; Zappa, Ceppitelli, Walukiewicz,Lykogiannis; Nandez, Marin; Pereiro, J. Pedro, Sottil; Simeone. All: Di Francesco.

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas, Mario Rui; Bakayoko, Fabian Ruiz; Lozano, Zielinski, Insigne, Petagna. All: Gattuso.