Camilla Parker-Bowles shock, le rivelazioni della Duchessa di Cornovaglia



Camilla Parker-Bowles

Il percorso da amante a moglie è uno dei più tortuosi che una donna possa compiere nella vita, parola di Camilla Parker-Bowles

Nella lista degli amanti famosi, dopo Cleopatra, Mary Vetsera e Hans Axel von Fersen, certamente lei deve essere inserita di diritto, quantomeno per la pazienza e la dedizione che ha dimostrato nei confronti del suo amato. Pariamo di Camilla Parker-Bowles, Duchessa di Cornovaglia e moglie dell’erede al trono Inglese.

Non tutte le amanti diventano mogli, e il percorso per arrivare al fatidico si è comunque molto tortuoso e richiede nervi saldi e un amore davvero immenso. Visti i risultati pare proprio che Camilla possedesse tutte queste caratteristiche, ma il finale della sua favola non appare poi così scontato, come è stata lei stessa a rivelarlo in una lunga intervista al settimanale You del Mail on Sunday.

Camilla la sopravvissuta

Se fino a questo momento gli inglesi erano tutti schierati a favore della compianta e incompresa Diana, dopo questa intervista, forse, anche Camilla Parker-Bowles potrebbe guadagnare qualche punticino in più. La Duchessa di Cornovaglia ha rivelato alcuni particolari della ralazione clandestina con Carlo che hanno davvero portato alla luce una sofferenza inaspettata e autentica Non potevo uscire, ero prigioniera nella mia casa, è stato davvero orribile” ha raccontato “Non augurerei una cosa del genere nemmeno al mio peggior nemico, sono sopravvissuta grazie alla mia famiglia”.

Ma la sua reclusione forzata non fu poi così spiacevole, in effetti. La consorte del Pincipe Carlo racconta come abbia utilizzato quel periodo per leggere e imparare a dipingere, una passione che e sarebbe risultata molto utile in futuro, dal momento che l’erede al trono è un apprezzato pittore e un fine estimatore d’arte.

Tutti quelli che hanno conosciuto Camilla Parker-Bowles, concordano su un aspetto del suo carattere, la sipatia. E nell’intervista è la Duchessa stessa ad ammettere quanto questo la aiuti adesso che è la consorte dell’erede al trono “Spesso, davanti a situazioni davvero particolari, quando qualcosa per esempio non funziona come dovrebbe, faccio fatica a non scoppiare a ridere”. Il suo segreto, comunque, è non prendersi mai sul serio, una lezione di vita per tutti, in effetti.

Leggi anche