Can Yaman-Kabir Bedi

Can Yaman interpreterà Sandokan e intervistato, Kabir Bedi ha commentato questa scelta

È ormai ‘Can Yaman mania‘: l’attore turco dopo aver conquistato i telespettatori, o meglio telespettatrici italiane, è pronto a vestire i panni di Sandokan nel remake ispirato agli avventurosi romanzi di Emilio Salgari e prodotto da Lux Vide, che vedremo nei prossimi mesi. Can Yaman ha ottenuto anche l’approvazione del suo predecessore, Kabir Bedi. Intervistato da Tv, Sorrisi e Canzoni, Kabir ha confessato di essere soddisfatto della scelta: “Ho sempre pensato che Sandokan dovesse essere rifatto con i moderni effetti speciali. Sono sicuro che Can Yaman sarà un degno successore. Non vedo l’ora di vederlo in questa nuova incarnazione“.

Kabir Bedi deve la sua fama in Italia proprio al pirata malese che ha interpretato nel sequel per il cinema La tigre è ancora viva: Sandokan alla riscossa! (1977) e nelle fiction Il ritorno di Sandokan e Il figlio di Sandokan; quest’ultimo, però, non è mai stato distribuito: “L’Italia che mi ha reso immortale, grazie a Sandokan: è un ruolo iconico, simbolo di coraggio e libertà. Ma ho avuto anche la fortuna di interpretare parti diverse per mostrare la mia abilità“, ha concluso Kabir. Della nuova serie con Can Yaman si sa davvero pochissimo: insieme a lui nel cast anche Luca Argentero che interpreterà il luogotenente e grande amico del protagonista, Yanez.