Canzoni italiane - violenza sulle donne
Foto di Zon.it

Oggi vi proponiamo un viaggio attraverso le canzoni italiane che raccontano la violenza sulle donne. Le parole di Mia Martini, Ermal Meta..

Oggi, 25 novembre 2020, si celebra la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. Per l’occasione abbiamo deciso di raccontare questo delicatissimo tema attraverso alcune canzoni italiane. Con cura ci siamo soffermati non solo sul dolore, sulla paura e sulla vergogna che ogni giorno migliaia di donne subiscono, ma abbiamo voluto mettere in risalto anche la forza, la voglia di rivalsa e il coraggio che da sempre sono valori che ci contraddistinguono.

Un viaggio attraverso le canzoni che raccontano diverse sfaccettature della violenza sulle donne. Analizzeremo la donna equiparata ad un oggetto, le denunce che spesso non salvano la vita, la violenza dagli occhi di un bambino, la violenza psicologica, la voglia di rivalsa nei confronti dell’aguzzino, il coraggio di dire “no” e infine, il punto di vista dell’uomo che uccide “per il troppo amore”.

1Donna – Mia Martini

“Donna” è un brano scritto da Enzo Gragnaniello per Mia Martini e pubblicato nel 1989, stesso anno di uscita di una delle canzoni italiane più belle in assoluto: “Almeno tu nell’universo“. Con questo brano l’autore ha messo in risalto un particolare comportamento degli uomini: essi si avvicinano alle donne e le considerano solo un mero oggetto sessuale.

“Donna come l’acqua di mare chi si bagna vuole anche il sole. Chi la vuole per una notte. C’è chi invece la prende a botte”

Indietro