Caravaggio, i tre appuntamenti imperdibili del 2018

Caravaggio

Oltre il ricco calendario di eventi dedicati a Caravaggio dello scorso anno se ne sono aggiunti altri 3, che si prolungheranno fino al prossimo anno

Ggli eventi dedicati a Caravaggio, iniziati lo scorso anno, non sono ancora terminati. In programma altri tre appuntamenti imperdibili per gli appassionati del sanguigno Maestro.

Caravaggio a Roma, “Amici e Nemici”

La mostra “Caravaggio a Roma. Amici e Nemici” che ha entusiasmato gli spettatori francesi arriva anche in Italia.

Una catena di lavori tra Villa Borghese, Palazzo Barberini e la Pinacoteca di Brera a Milano e anche L’Ermitage di San Pietroburgo.

L’esposizione, che durerà fino al 28 gennaio, è dedicata agli anni romani dell’artista, i rapporti con gli altri artisti ed i mecenati.

Fra le tante opere c’è anche la controversa Maria Maddalena in estasi, per la quale si diceva che il pittore avesse utilizzato una salma.

Caravaggio oltre la Tela – La mostra immersiva

Fino al 27 gennaio si svolgerà Caravaggio oltre la Tela- La mostra immersiva,  è complemetare a quella del 2017. In 3 atti e 47 minuti sarà svelato un Caravaggio inedito, ben oltre il suo talento e la vita privata ed altrettante opere mai esposte come Cappella Contarelli e Cappella Cercasi, oppure la Morte della Vergine. 

Grazie ad un mapping ben 50 opere saranno rappresentate nel loro contesto e fedeli alle originali e, a rendere tutto più reale ed interattivo cuffie binaurali, effetti speciali e 16 videoproiettori.

Manara, biografo di Caravaggio

Un altro Maestro dei nostri giorni, Milo Manara, promuoverà nel 2019 la seconda parte della graphic novel dedicata a lui, intitolata La Grazia, curata da Claudio Strinati. 

La vita intensa ed il grande temperamento dell’artista raccontati in 100 tavole e, di concerto, anche le rappresentazioni di biografi suoi contemporanei come Bartolomeo Manfredi, primo conoscitore del Merisi, in mostra agl Ufffizi.