caterina caselli compleanno
screen da yt

Caterina Caselli, icona pop degli anni ’60 e talent scout, spegne 75 candeline: curiosità sulla cantante di “Nessuno mi può giudicare”

Caterina Caselli, simbolo della musica leggera italiana degli anni ’60, festeggia oggi 75 anni.

Potrebbe interessarti:

La cantante diNessuno mi può giudicarenasce a Modena il 10 aprile 1946. Ben presto si trasferisce con la famiglia nella casa paterna di Magreta, per poi spostarsi a Sassuolo. “Casco d’oro“, così come era chiamata per la sua capigliatura, fa gavetta suonando il basso nei primi complessi che vanno in scena nelle balere emiliane. A soli 17 anni conquista la semifinale di “Voci Nuove” di Castrocaro. Dopo essere stata notata da Alberto Carisch, entra a far parte dell’etichetta milanese MRC. in questi anni incide il primo singolo Sciocca/Ti telefono tutte le sere.

L’anno successivo arriva la firma con la CGD della famiglia Sugar, ma la sua vera occasione arriva solo nel 1966. In quell’anno, Celentano si presenta al “XVI Festival della Canzone Italiana” con Il ragazzo della via Gluck, scartando Nessuno mi può giudicare. Il brano, allora, viene assegnato alla cantante modenese, che lo canta in coppia con Gene Pitney. Al Festival trionfano Domenico Modugno e Gigliola Cinquetti con Dio, come ti amo, ma i dischi più venduti sono quelli di Celentano e Caterina.

Nessuno mi può giudicare” si aggiudica il primo posto della classifica per 11 settimane consecutive. Il regista Ettore Maria Frizzotti decide di cavalcare questo successo musicale e di chiamare la Caselli per le riprese dell’omonima pellicola sentimentale, che vede nel cast Laura EfrikianNino Taranto e Gino Bramieri.

Letture Consigliate