Clasico
Pixabay

Questa sera al Bernabeu va in scena el Clasico tra Real Madrid e Barcellona. Ripercorriamo le tappe più belle del “derby” di Spagna

El Clasico è il nome con cui viene indicato il derby più importante di Spagna (e forse del mondo) tra Barcellona e Real Madrid. Nonostante geograficamente non possa essere considerato un derby vero e proprio, la rivalità tra le due squadre è tale che questa partita venga attesa e vissuta come poche altre al mondo. Il Real Madrid e il Barcellona sono le due squadre più titolate di Spagna e sono tra le più titolate al mondo, per cui è comprensibile l’enorme interesse mediatico che ruota intorno a questa gara.

Potrebbe interessarti:
Liga, Spagna

10 aprile 2005: Real Madrid-Barcellona 4-2

In questo viaggio nel tempo attraverso le più spettacolari edizioni del Clasico non possiamo non soffermarci al 10 aprile 2005. Il Barcellona, guidato da un Ronaldinho in una forma semplicemente incontenibile (vincitore del Pallone d’Oro lo stesso anno) quell’anno riuscì a vincere il campionato. Il Real dei Galacticos, però, riuscì a trovare la quadra tattica grazie alle intuizioni dei suoi fenomeni e la spuntò grazie alle reti di Zidane, Ronaldo, Raul e Owen (non proprio gli ultimi arrivati).

7 maggio 2008: Real Barca 4-1

Nel lontano 2008 il Barcellona delle leggende si stava preparando a prendersi il mondo. In questa fase embrionale si cominciava ad intravedere una piccola stella luminosa in maglia blaugrana con il numero 19 sulle spalle. Il giovanissimo Messi, seppur abilmente coadiuvato da fenomeni del calibro di Henry e Xavi, poco potè contro le offensive blancos. Il Real Madrid travolse gli ospiti con un sonoro 4-1 in un El Clasico indimenticabile.

2 novembre 2009: Real Barca 2-6. “El Clasico del Falso Nueve”

Nel 2009, in El Clasico che condannò il Real Madrid alla seconda posizione in Liga e consacrò il Barcellona tra le leggende del calcio, un genio di nome Pep Guardiola (qui l’analisi delle sue innovazioni) tirò fuori dal cilindro un’idea delle sue e cambiò definitivamente il mondo del calcio. Spostando Leo Messi in una posizione di campo più accentrata e favorendo gli inserimenti delle ali Eto’o ed Henry, l’allenatore blaugrana inventò il Falso Nueve. Fu poesia al Bernabeu.

7 ottobre 2012: Barca Real 2-2

L’infinita sfida tra Messi e Cristiano Ronaldo non può non essere riassunta in una gara come questa. Il Clasico tra Barcellona e Real Madrid del 7 ottobre 2012 è un tripudio di emozioni, una continua gara tra due amici e rivali in continua lotta per primeggiare l’uno sull’altro. La sfida eterna tra i due fuoriclasse dell’ultimo ventennio finisce in pari ma entrambi vanno in gol con due strepitose doppiette.

28 ottobre 2018: Barca Real 5-1

Nel 2018 il Real Madrid crolla rovinosamente al Bernabeu. In un El Clasico a senso unico è il Barcellona di Valverde a dominare in lungo e in largo gli avversari. La vittoria porta un nome ben chiaro marchiato a fuoco: Luis Suarez. L’uruguaiano, autore di una strepitosa tripletta, si carica la squadra sulle spalle e conduce i suoi uomini al trionfo. L’unico gol dei blancos arriva dai piedi di Marcelo.

Letture Consigliate