Champions League: Prima Willian, poi Messi. Tra Chelsea e Barcellona è 1-1

Champions
Foto Profilo Instagram Chelsea

Nel turno di andata nell’ottavo di finale di Champions League tra Chelsea e Barcellona finisce 1-1, a firmare il match sono Willian per i padroni di casa e Messi per i catalani

A Stamford Bridge, il Chelsea ospita il Barcellona per disputare l’andata dell’ottavo di Champions League.

E’ una delle partite più attese di questi ottavi di Champions, l’ultima volta che queste due squadre si sono incontrate si giocavano il passaggio in finale nel 2013.

Nel primo tempo il match è stato privo di occasioni, causa del forte possesso palla da entrambe le squadre. L’unica occasione pericolosa dei primi 45 minuti, è il palo colpito da Willian al 33° del primo tempo.

Nel secondo tempo i ritmi della partita si alzano e le occasioni aumentano. Il Chelsea sembrerebbe partito con una marcia in più, infatti al 62° riesce a trovare il vantaggio con un ottimo destro a giro da limite d’aria con Willian.

Subito il colpo da parte del Barcellona, la squadra catalana cerca subito di trovare la rete del pareggio allungandosi di più e creando maggiori occasioni pericolose verso la porta casalinga.

Dopo poco più di 10 minuti dal vantaggio blues, il pressing ospite porta risultati, e con un contropiede perfetto il Barcellona riesce a trovare la rete del pareggio grazie a Lionel Messi.

L’argentino trova la rete contro il Chelsea dopo 9 match disputati contro. Con il pareggio ottenuto, il Barcellona cerca di rimontare il risultato con diverse occasioni non sfruttate dai giocatori di Valverde.

Dopo 3 minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine dell’incontro che si conclude sul risultato di 1-1, risultato che lascia ancora tutto aperto. Il passaggio del turno si deciderà nel turno di ritorno al Camp Nou.