Cinema di gennaio, i film scelti dalla redazione di Zon.it

cinema

Diverse le pellicole scelte per la consueta rubrica di Zon Movie. Il cinema di questo primo mese dell’anno è di altissimo livello. Tanti i titoli da Oscar

È il mese di Guadagnino, è il film di un regista italiano più atteso. Forse il più atteso dell’intera prima metà dell’anno. Suspiria è la pellicola con cui Zon.it è partito con il parlarvi, nel corso di questo mese, dei migliori prodotti cinematografici.

SUSPIRIA, l'(h)orrore di Luca Guadagnino. La recensione.

Ha ringraziato Satana Christian Bale per l’ispirazione che gli ha dato per l’interpretazione di Dick Cheney. Vice – L’uomo nell’ombra, è l’ambizioso biopic (e non solo) diretto da Adam McKay (La Grande Scommessa). L’avvincente film basato sulla storia politica del vice presidente di George W. Bush è impostato su un’insolita narrazione pop. Zon.it lo recensirà per voi.

Da vicepresidenti ambizioni a regine spietate. Maria regina di Scozia uscirà nelle sale il 17 gennaio e saremo pronti a parlarvene. Protagoniste eccellenti: Saoirse Ronan nei panni di Maria Stuarda e Margot Robbie in quelli della regina Elisabetta I. Ci sia aspetta un “duello” per lo scettro particolarmente avvincente.

Gli altri titoli italiani spaziano dalla commedia al dramma storico, passando per il il docu-film. Tre sono i titoli che abbiamo scelto per voi: Il Primo Re, diretto da Rovere, dove ci aspettiamo di vedere uno straordinario Alessandro Borghi: l’attore più richiesto in Italia. Pronti a rivivere lo scontro tra Romolo e Remo per il predominio di Roma?

Non ci resta che il crimine vede un cast con i primi della classe del cinema italiano: Alessandro Gassmann, Marco Giallini, Edoardo Leo, Gianmarco Tognazzi e Ilenia Pastorelli. Il genere fantastico si unisce alla commedia “made in Roma” con sfaccettature in stile gangster. Siamo pronti a ridere e riflettere insieme a voi.

Mia Martini – Io sono Mia è distribuito da Nexo Digital. È il docu-film più atteso in Italia, dove in tanti sono pronti a riascoltare e rivivere la straordinaria Mia Martini attraverso l’interpretazione di Serena Rossi. È Dajana Roncione a interpretare sua sorella, Loredana Bertè.

È pronta a far strage di premi ai prossimi Oscar, dopo le vittorie a Venezia e ai Golden Globes. La Favorita di Lanthimos si annuncia essere un capolavoro, che raccoglie un cast invidiabile: Olivia Colman (Regina Anna) è pronta a sfrutta il momento d’oro della sua carriera e prendersi la statuetta più ambita. Emma Stone è, invece, Abigail Masham.

Sequel, crossover e tant’altro: stiamo parlando di Glass, diretto dal genio di M. Night Shyamalan. C’è il ritorno dei protagonisti di Unbreakable – Il predestinato Split, James McAvoy, Anya Taylor-Joy, Bruce Willis, Samuel L. Jackson, Spencer Treat Clark e Charlayne Woodard. La nuova entrata è Sarah Paulson.

Hype puro. E in questo noi ci sguazziamo.