Clara Rockmore, Google le dedica il doodle di oggi

Clara Rockmore

Clara Rockmore è stata la più grande suonatrice di theremin, l’unico strumento musicale che si suona senza contatto fisico diretto

 Clara Rockmore, la donna alla quale è dedicato il doodle di Google odierno, è stata la più grande suonatrice di theremin al mondo. Si tratta di uno strumento musicale particolarmente difficile da suonare: non prevede tasti o pedali, ma solo due antenne che delimitano un campo di radiofrequenza. Muovendo le mani all’interno di questo campo è possibile modificare l’intensità del suono.

Quella di Clara Rockmore è stata indubbiamente una vita all’insegna della musica. Nata a Vilnius esattamente 105 anni fa, fin da piccola, mostrò il suo grande talento. A quattro anni diventò la più giovane studentessa di violino ad essere accettata al Conservatorio Imperiale di San Pietroburgo.

Era ancora giovanissima quando la sua famiglia decise di trasferirsi negli Stati Uniti per scappare dalla rivoluzione sovietica: fu un viaggio pericoloso e prima di arrivare finalmente ad Ellis Island dovettero attraversare illegalmente diversi confini in Europa. A New York, Clara Rockmore riprese a studiare il violino con Lipót Auer – anche lui si era trasferito negli Stati Uniti – prima di dover lasciare tutto per via di una malattia ai tendini. Non potendo suonare il violino, Rockmore si dedicò alla ricerca e alla sperimentazione iniziando a suonare il theremin, che era stato inventato in quegli anni dal fisico russo Lev Sergeyevich Termen, anch’egli espatriato negli Stati Uniti per scappare dalla rivoluzione sovietica.

Secondo alcuni l’abilità di Rockmore nel suonare il theremin, in parte legata anche alla sua particolare tecnica del movimento delle dita e alla sua volontà di emulare la profondità lirica del violino, è ancora oggi ineguagliata.