Claudio Baglioni, verso i “Cinquanta” in musica con Sanremo

claudio baglioni

Si avvicinano per Claudio Baglioni i cinquant’anni di carriera, l’anno prossimo infatti spegnerà le candeline di un percorso artistico lungo mezzo secolo. Festeggerà con Sanremo?

project adv

Claudio Baglioni ha regalato al panorama musicale italiano cinquant’anni di canzoni. Il cantautore romano che ha fatto della sua musica un viaggio iconico attraverso la bellezza di Roma, ha raccontato a sognatori incalliti le vicende più svariate consumate qua e là tra i vicoletti di Trastevere e le osterie del lungo Tevere, tra un pezzo di antichità e l’altro. Ha fatto della sua città la cartolina perfetta per le sue ballate eternamente romantiche e pop.

Come festeggerà questo importante traguardo? Cinquanta in musica non si compiono tutti i giorni e sembra proprio che il teatro prescelto per la celebrazione sia quello più ambito di tutti, Sanremo 2018.

È già un po’ che nell’aria gira la news che lo vorrebbe come direttore artistico dell’edizione 2018. Quella di Claudio Baglioni, se tutto andasse in porto, sarebbe una direzione straordinaria, di quelle esclusivamente (o quasi) articolate con indicazioni dal back Office.

Secondo le principali agenzie di stampa l’era sanremese 2018, si annuncerebbe essere unica, perché per la prima volta il ruolo della direzione artistica non coinciderebbe con quello della conduzione.

Messi da parte i nomi di Fabrizio Frizzi, Virginia Raffaele, Amadeus e Antonella Clerici, l’ipotetico timone di Sanremo, sembrerebbe essere al momento nelle mani di Claudio Baglioni che potrebbe far da spalle o affiancare uno o più conduttori.

In particolare, l’Ansa ha parlato in riferimento al binomio Sanremo-Baglioni di un ‘capitano giocatore’ impegnato a vedersela con una ‘squadra di conduttori’.

L’ipotesi della conduzione multipla resta ad ora la più palpabile e a dire il vero la più affascinante, perché segna l’ingresso di una nuova figura ibrida di timoniere della Kermesse, una sorta di mattatore un po’ guascone che accetta di dividere il palco con personalità provenienti dal mondo del cinema, della comicità e naturalmente della canzone.

Ma quali saranno i volti che guideranno il pubblico dell’Ariston e da casa attraverso la competizione musicale più attesa dell’anno? Se su Claudio Baglioni sembra esserci qualche certezza in più, seppur non ancora accreditata, sugli altri nomi erge il caos più assoluto e il totonomi impazza.

Su tutti emerge quello dell’attore Beppe Fiorello che a Sanremo ci era già stato come ospite nel 2016, dichiarando che l’idea di condurre il Festival, lo avrebbe affascinato senza ombra di dubbio.

C’è chi si aspetta il supporto fisico e morale del fratello Rosario Fiorello, che a quanto pare avrebbe deciso di mettere serranda sulla sua ‘Edicola Fiore‘.

Che la decisione di Fiorello rappresenti un indizio? Staremo a vedere.

Video del giorno