Coachella 2018: l’esibizione di Beyoncé che passa alla storia

Coachella

Al famoso festival californiano del Coachella 2018, a fare la storia con la sua esibizione è stata la cantante Beyoncé con ben due ore di esibizione

project adv

Al Coachella 2018 l’evento più atteso era sicuramente l’esibizione di Beyoncé. La cantante è tornata sul palco del festival musicale più importante e famoso al mondo, che si tiene ogni anno a Indio, in California, dopo la gravidanza e la preparazione al nuovo tour mondiale che partirà da Cardiff il 6 giugno.

Beyoncé ha cantato per due ore, dando ai fan un antipasto del tour estivo; infatti si è esibita sia con suo marito, il cantante Jay-z, sia con il suo gruppo di esordio le Destiny’s Child. La sua esibizione è stata definita storica, tanto che in molti hanno ribattezzato il Coachella, Bey-chella.

”Non ce ne sarà un’altra più significativa, intensa e radicale quest’anno e neanche in quelli a venire” ha scritto il New York Times. 

”Coachella, grazie per avermi permesso di essere la prima donna nera a esibirsi in prima linea”urla Beyoncé dal palco mentre si alterna tra pezzi vecchi come Crazy in Love e i brani del nuovo album.

La cantante aveva rinunciato ad esibirsi lo scorso anno, lasciando il posto a Lady Gaga, per confezionare quest’anno uno spettacolo curato nei minimi dettagli e senza sbavature. Insomma aspettarla un anno in più, ne è valsa assolutmente la pena.

 

 

Video del giorno