auto

Il settore della compravendita auto negli ultimi anni ha finalmente ripreso ad avere trend positivi, trainato in particolare dal comparto dell’usato che ancora meglio sta facendo rispetto alle immatricolazioni di auto nuove

[ads1]

Potrebbe interessarti:

Negli ultimi periodi le case produttrici di auto hanno messo in atto molte iniziative come finanziamenti a tasso zero, sconti diretti e sconti per rottamazione, ma i numeri positivi sono arrivati principalmente con l’usato.

Per quale motivo l’usato ha raggiunto questo livelli di vendite in Italia? Alla base di questo grande successo ci sono senza dubbio le novità che la rete ha portato al commercio di automobili. Annunci online, piattaforme dedicate a chi vuole vendere e a chi vuole comprare, comparazioni, consigli e chi più ne ha più ne metta. Ma in particolare, la rinascita del mercato auto usato in Italia la si deve ai compro auto, vere e proprie realtà affermatesi nell’ultimo periodo che hanno visto incrementare il loro giro d’affari a livelli esponenziali.

Rivolgersi ad un compro auto usate offre notevoli vantaggi sui tempi, brevi, per la vendita, iter burocratici e sicurezza nei pagamenti. Chi, infatti, ha provato a vendere la propria automobile usando il web si è reso conto immediatamente che, da un lato, la grande visibilità che offre internet permette di raggiungere una quantità impensabile di potenziali acquirenti, dall’altro espone chi vende a molti rischi, a partire da possibili truffe.

Insomma per quanto possa sembrare semplice e facile, vendere un’auto online non è un gioco da ragazzi.

I compro auto usati, invece, oltre a garantire acquisto immediato, mettono al riparo il venditore da tutte le possibili problematiche di una compravendite anche perché sono dei veri e propri professionisti del settore. E la sicurezza è al primo posto, anche sotto l’aspetto dei pagamenti, tutti nel rispetto delle leggi e nei tempi stabiliti. Ma come è possibile vendere un’auto con un compro auto usate?

Trovare una delle tante aziende di compro auto su internet non sarà difficile per chi ha un minimo di famigliarità col web. Tra le più importanti ed attive un po’ in tutta Italia segnaliamo Car2Cash ad esempio. Entrati nel sito, bastano pochi click per avere subito una quotazione indicativa della propria vettura che si desidera vendere. Tutto avviene senza alcun obbligo di concludere la transazione, anche nel caso in cui si decida di passare al secondo step, ossia quello di fissare un appuntamento presso la sede più vicina dove verrà fatta una verifica approfondita dell’automobile e sulla documentazione in possesso per definire il prezzo finale con cui l’auto può essere acquistata dal compro auto.

A quel punto la decisione è obbligatoria: nel caso si accetti l’offerta, viene messo in moto l’iter burocratico per il passaggio di proprietà del mezzo e di tutte  le incombenze necessarie alla chiusura della transazione. Ovviamente sarà tutto a carico della società di compro auto usate. Infine non resta che definire il metodo preferito per il pagamento che può avvenire o in contanti o con assegno circolare.

[ads2]

Letture Consigliate