Concorsi difesa, militari
Immagine da Google Maps

Ogni anno sono migliaia i giovani che sognano di entrare nell’esercito italiano. Vediamo tutti i concorsi difesa e quello che c’è da sapere

Per molti ragazzi entrare a far parte dell’esercito italiano è un sogno che coltivano fin da bambini. Ma non è così semplice. Per entrare a far parte delle forze dell’ordine italiane sono tanti i concorsi da superare e le prove e i requisiti di ammissione da rispettare. Vediamo insieme tutto quello che c’è da sapere per i concorsi difesa.

Potrebbe interessarti:

Requisiti di ammissione

Per essere ammessi ai concorsi di difesa ci sono alcuni requisiti da rispettare. Sono ammessi tutti i cittadini italiani, non in servizio come volontari nelle Forze Armate, in possesso di un diploma di scuola media (secondaria di I grado) tra i 18 e i 24 anni compiuti. Inoltre è necessario soddisfare tutti i requisiti di seguito riportati:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, ovvero non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non
    colposi;
  • non bisogna essere destituiti, dispensati o dichiarati decaduti, nonché licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze armate o di Polizia, salvo eccezioni previste nel bando;
  • bisogna essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • aver tenuto condotta incensurabile;
  • non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
  • idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze armate in qualità di volontario in ferma prefissata di un anno;
  • esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico;
  • non essere in servizio quali volontari nelle Forze armate

Come presentare domanda

Una volta accertato di possedere tutti i requisiti necessari è possibili fare domande per i concorsi difesa e superare la selezione. La domanda di partecipazione deve essere presentata online entro l’8 maggio 2021. Il portale dei concorsi del Ministero della Difesa (concorsi.difesa.it) è il riferimento per inviare l’istanza e per visionare tutte le informazioni sul concorso. E’ necessaria la registrazione.

La selezione

La selezione per essere ammessi prevede la valutazione dei titoli di merito e l’accertamento dei requisiti di idoneità psico-fisica e attitudinale. La Commissione valutatrice formerà 7 distinte graduatorie di merito (in riferimento alle tipologie di posto) per ogni blocco. I vincitori verranno assegnati ai Reggimenti addestrativi dell’Esercito e ammessi al corso di formazione iniziale. Il bando è scaricabile a questo sito.

Letture Consigliate