Home Uncategorized Concorsone docenti 2016: la storia infinita

Concorsone docenti 2016: la storia infinita

Il concorsone docenti 2016 sembra non avere fine: nuovi candidati e nuove prove anche per quest’anno, e si aggiunge il fatto che il 30% delle graduatorie non sono pronte

- Advertisement -

Odissea senza fine per il concorso a cattedra 2016. Le ordinanze del TAR stanno in questi giorni costringendo il Ministero ad organizzare delle prove suppletive per quei docenti che non erano stati ammessi dal bando. Vediamo con ordine cosa sta accadendo.

- Advertisement -

Ecco un resoconto delle pubblicazioni degli USR degli elenchi dei candidati alle prove suppletive del concorso a cattedra 2016 che si svolgeranno nel mese di aprile 2017.

Oltre ai nominativi sono indicate le classi di concorso per le quali saranno indette. Ricordiamo che si tratta di prove suppletive alle quali potranno partecipare esclusivamente i ricorrenti destinatari di provvedimento cautelare e che siano inseriti, appunto, in tali elenchi.

Si tratta in particolare di

  • insegnanti tecnico pratici
  • personale già di ruolo
  • diplomati magistrale ad indirizzo linguistico
  • dottori di ricerca il cui titolo è stato considerato abilitante
  • docenti che hanno ottenuto l’abilitazione disciplinare o la specializzazione su sostegno dopo la scadenza per la presentazione della domanda
  • docenti che hanno ottenuto il riconoscimento dell’abilitazione conseguita all’estero dopo la scadenza per la presentazione della domanda

Non è chiaro quando termineranno queste prove suppletive, se le commissioni saranno le stesse e se le graduatorie già approntate saranno rifatte o i possibili vincitori saranno inseriti in coda con una nuova graduatoria. 

Si rischia però di perdere ulteriormente tempo con le graduatorie che ancora devono essere prodotte, parliamo di quelle per le quali i colloqui orali ancora non son stati fatti e quindi non è ancora terminata la procedura di concorso regolare (iniziata – lo ricordiamo – a maggio 2016). Questi candidati rischiano di “mischiarsi” con i nuovi candidati delle prove suppletive e quindi si rischia di non avere le graduatorie neanche per settembre 2017.

Nel 2018 si dovrebbe bandire un nuovo concorso ma a questo punto sorgono forti dubbi sul fatto che questo concorsone del 2016 sia definitivamente archiviato per quella data.

 

- Advertisement -

Covid-19

Italia
41,413
Totale di casi attivi
Updated on 18 September 2020 - 12:15 12:15