autocertificazione, coprifuoco

Scattano i coprifuoco in Lombardia, Lazio e Campania ed in arrivo c’è anche il modello di autocertificazione per gli spostamenti necessari. Ecco come scaricarlo

La curva del contagio aumenta e le Regioni corrono ai ripari con l’istituzione del coprifuoco e l’utilizzo dell’autocertificazione (o autodichiarazione). A partire dalla Lombardia, poi la Campania ed infine il Lazio: sono questi i primi territori che hanno deciso di dare uno stop importante alle attività dalle 23 alle 5 del mattino per provare ad interrompere l’escalation dei casi.

Potrebbe interessarti:

Il Governatore Attilio Fontana ha firmato l’ordinanza nella mattinata di mercoledì e da oggi ci sarà il via ufficiale al coprifuoco su tutto il territorio regionale. Invece per la Campania, Vincenzo De Luca ha ricevuto l’ok dal Premier Giuseppe Conte ed ha inviato l’informativa a tutti i comuni della Regione. Oltre al coprifuoco, c’è anche l’interdizione dello spostamento da una provincia all’altra ed anche qui sarà necessaria l’autocertificazione per potersi muovere. In Campania il coprifuoco partirà da venerdì 23 ottobre alle 23.

Lo spostamento è determinato da:

comprovate esigenze lavorative;
motivi di salute;
altri motivi ammessi dalle vigenti normative ovvero dai predetti decreti, ordinanze e altri provvedimenti che definiscono le misure di prevenzione della diffusione del contagio;

Infine, Zingaretti ieri ha ufficialmente inviato la nota per la richiesta di coprifuoco per la Regione Lazio a partire dalle ore 24 fino alle 5 del mattino con divieto di mobilità e chiusura delle attività commerciali. Si attende l’ok definitivo anche qui ma non dovrebbe tardare. A breve potrebbe inserirsi anche il Piemonte tra le regioni che hanno deciso di applicare il coprifuoco.

Il nuovo modello di autocertificazione (o autodichiarazione) è già disponibile. Di seguito, potete trovare il modello QUI.

Letture Consigliate