Coronavirus, Conte annuncia in conferenza stampa le nuove misure

PoliticaCoronavirus, Conte annuncia in conferenza stampa le nuove misure

Il premier Conte ha annunciato in conferenza stampa le nuove misure per il Coronavirus. Il DPCM sarà in vigore dal prossimo 5 Novembre

Nuovo giro, nuovo DPCM. Giuseppe Conte ha ufficialmente presentato il nuovo decreto che regolerà i comportamenti da mantenere durante questa fase in regime da Coronavirus. Il nuovo DPCM sarà in vigore dal prossimo 5 Novembre e dovrebbe restare in vigore fino al prossimo 3 Dicembre. In esso sono comprese le nuove disposizioni riguardanti vari ambiti. Si va dagli spostamenti tra le regioni alla scuola, passando per i trasporti e l’orario del coprifuoco nazionale. Un lavoro restrittivo, dunque, non indifferente.

Il numero dei casi è quasi raddoppiato rispetto alla settimana precedente. L’RT è aumentato all’1,7. Sale il numero degli asintomatici, diminuisce quello della terapia intensiva. Molte Regioni potrebbero superare la criticità delle terapie intensive. Oggi, a differenza della prima ondata, abbiamo un piano di monitoraggio molto articolato. Questo sarà la bussola che ci indicherà dove intervenire. Proprio poco fa, il ministro Speranza ha individuato le regioni più critiche. Nell’area gialla sarà vietato circolare dalle 22 alle 5 del mattino, salvo motivi di salute, lavoro, studio o situazioni di necessità. Nei giorni festivi e pre-festivi chiuderanno i negozi, musei, mostre. Per la scuola vi sarà la didattica a distanza per le scuole di secondo grado. Le attività universitarie si svolgeranno a distanza. Sono sospesi tutti i concorsi pubblici e privati. Sono sospese scommesse, giochi e videogiochi nelle tabaccherie. L’asporto sarà consentito fino alle 22, per la consegna a domicilio non ci saranno restrizioni.” ha dichiarato Conte.

Nell’area arancione, invece, sarà vietato circolare dalle 22. In aggiunta, sarà vietato spostarsi da un comune all’altro salvo motivi critici o per attività non disponibili nel Comune di residenza. Chiudiamo bar e ristoranti, che potranno operare fino alle 22. Continueranno ad essere chiusi palestre, piscine, teatri e cinema.” ha poi detto.

Zona rossa

Nelle zone rosse, sarà vietato ogni spostamento, nemmeno da un comune all’altro. Non ci sono restrizioni per consegne a domicilio. Chiuderanno i negozi. Restano aperte edicole, tabaccherie, farmacie, parafarmacie. Negli uffici pubblici, si lavorerà in pubblico solo per attività indifferibili. Restano aperte solo scuole dell’infanzia, elementari e prima media. Tutti i corsi universitari si svolgeranno a distanza, tranne i tirocini. Sono sospese tutte le competizioni sportive salvo quelle d’interesse nazionale. Resta consentita l’attività motoria presso la propria abitazione e all’aperto in forma individuale. Per i mezzi di trasporto, sarà consentito solo il riempimento del 50%.” ha dichiarato Conte.

La pandemia corre ovunque, non ci sono regioni o territori che possono sottrarsi alle nuove misure. Il nuovo DPCM andrà in vigore dal 6 Novembre al 3 Dicembre. Man mano, forniremo aggiornamenti sulle condizioni di rischio. Se una Regione dovesse rientrare in condizioni di stabilità per quattordici giorni, potrà essere assoggettata a un regime di misure meno restrittivo. Ho chiesto al Ministero della Salute di condividere i dati di monitoraggio. Non abbiamo alternative, dobbiamo affrontare queste restrizioni. Comprendiamo il disagio, la frustrazione. Ma dobbiamo tenere duro. Siamo già all’opera per ripiegare gli esiti negativi economici di queste misure. Già domani sera, punteremo ad approvare il Decreto Ristori bis, per riparare tutte le perdite di denaro che ci saranno.” ha poi detto Conte.

Possiamo raffreddare la curva solo con l’aiuto di tutti. Il percorso va fatto tutti insieme, sostenendoci gli uni con gli altri.” ha poi concluso.

Antonio Jr. Orrico
Studente al terzo anno di Scienze della Comunicazione, con una passione innata per il giornalismo, per la scrittura, per la lettura e per la musica.

Covid-19

Italia
105,083
Totale di casi attivi
Updated on 24 September 2021 - 17:08 17:08