medici Nobel per la Pace 2021

Lo denuncia sulla sua pagina Facebook il Municipio 8, postando delle foto dei murales imbrattati con vernice grigia e bianca

I murales dedicati a medici e infermieri dell’ospedale Sacco di Milano vandalizzati da ignoti. Nella notte tra lunedì e martedì degli sconosciuti hanno imbrattato i maxi disegni con vernice grigia e bianca e coperto parte dei volti dei “medici e infermieri eroi” della prima ondata di Covid-19. Lo denuncia sulla sua pagina Facebook il Municipio 8, postando delle foto dei murales imbrattati. “Questa notte qualche vigliacco ha vandalizzato i murales dedicati a medici ed infermieri dell’ospedale Sacco, realizzati dalle associazioni del territorio e sostenuti dal Municipio 8 – si legge nel post -. Prenderemo provvedimenti e presenteremo un esposto, chiedendo anche di visionare i filmati delle telecamere! Non c’è spazio per gli incivili.

Potrebbe interessarti:

Atto ignobile e vile

L’episodio è stato condannato anche dal Pd di Milano. “Chi ha agito per deturpare un murale realizzato per ringraziare medici e infermieri per ciò che fanno ogni giorno, lo ha fatto nella notte. Lo ha fatto nascondendosi, perché un gesto così vile non si ha il coraggio di rivendicarlo – ha dichiarato la segretaria Silvia Roggiani -. La nostra città, Milano, non smetterà mai di dire grazie a chi lavora, giorno e notte, in modo eroico. E per fortuna non ha bisogno di nascondersi per farlo”.

Letture Consigliate