bollettino covid-19 5 ottobre coronavirus friuli emila veneto censis
immagine da pixabay

Ricciardi dichiara che sono al vaglio nuove misure restrittive: “Situazione Covid molto grave, chiusure mirate per regioni con Rt superiore a 1”

Walter Ricciardi, consigliere del ministro della salute, ha rilasciato una dichiarazione sulla nuova stretta prevista in seguito all’aumento dei casi Covid. Le nuove misure restrittive consentiranno di non fermare il sistema produttivo e le attività scolastiche. L’impegno dell’esecutivo resta quello di limitare assembramenti e scongiurare possibili focolai.

Potrebbe interessarti:

Data la situazione molto grave di circolazione del virus, abbiamo indicato chiusure mirate nelle regioni con altissima circolazione del Sars-Cov2 finalizzate a consentire lo svolgimento delle attività scolastiche e produttive.” Ricciardi ha così commentato la situazione Covid, come riportato da Ansa.

Non si tratterà di chiusure generali, i provvedimenti restrittivi riguarderanno i luoghi dove maggiormente si verificano più assembramenti tali da permettere la trasmissione del Covid. Ipotizzati provvedimenti anche per risolvere la situazione dei mezzi di trasporto. Tali misure restrittive saranno prese in quelle regini che presentano un indice di contagio superiore a 1. 

“Le chiusure, nelle zone dove l’indice di contagio è superiore a 1, dovranno riguardare punti di aggregazione come circoli, palestre, ed esercizi commerciali non essenziali. Mentre lo smart working dovrebbe diventare la forma ordinaria di lavoro in tutto il Paese. Punto cruciale è la sicurezza nei mezzi di trasporto pubblico e il loro rafforzamento “. Ha concluso Ricciardi.

Letture Consigliate