6 Dicembre 2017 - 11:40

Crotone, l’allenatore Davide Nicola si dimette all’improvviso

Davide Nicola

L’allenatore della miracolosa salvezza del Crotone, Davide Nicola, ha comunicato questa mattina le sue dimissioni. Rottura con la società?

In casa Crotone, piomba come un fulmine a ciel sereno la notizia delle dimissioni di Davide Nicola. Non c’è ancora l’ufficialità, ma lo stesso tecnico ha dichiarato di aver preso personalmente questa decisione e che non tornerà indietro sui suoi passi.

Nicola è stato l’artefice della miracolosa salvezza dei pitagorici nello scorso anno, ottenuta a scapito dell’Empoli, dopo che erano stati dati per spacciati alla fine del girone d’andata. Il tecnico ha preso questa decisione dopo lo 0-3 subito in casa contro l’Udinese. Ma probabilmente non c’entrano i risultati con le dimissioni del tecnico. Infatti il Crotone ha 12 punti ed è in piena lotta per la salvezza, vicino alle compagini rivali e due punti sopra alla Spal, terz’ultima. E poi ci sono state le vittorie importanti contro Fiorentina e Bologna.

La notizia spuntava già ieri ma era priva di conferma, ma stamattina Davide Nicola è intervenuto alla Gazzetta dello Sport per fare delle dichiarazioni importanti: “Io quando dico una cosa non faccio chiacchiere. Nel mio lavoro e nelle mie scelte vado dritto. Non ho intenzione di scendere nei particolari, ci penserà chi di dovere.”

Brevi dichiarazioni ma forti che fanno pensare ad una rottura tra il tecnico e la società calabrese. Nel frattempo, già spuntano i nomi dei possibili sostituti di Davide Nicola: C’è Massimo Drago, già allenatore del Crotone negli anni scorsi, come forte candidato. In seconda fila Stefano Colantuono, Mimmo Di Carlo e Roberto Stellone.

In attesa dell’ufficialità, Nicola è il primo allenatore di questa stagione che lascia la propria panchina da dimissionario e non da esonerato. Il Crotone ora dovrà tornare a pedalare da domenica prossima, ma senza il suo allenatore-ciclista al comando. Chi ci sarà sulla panchina contro il Sassuolo?