Cyberbullismo, come prevenirlo: i genitori possono “spiare” le chat dei figli?

CyberZONeCyberbullismo, come prevenirlo: i genitori possono "spiare" le chat dei figli?

Cyberbullismo, come aiutare chi soffre: i genitori devono leggere le chat dei figli per prevenire il fenomeno? Ecco i casi social più diffusi

CYBERBULLISMO: COME CONTRASTARE UN FENOMENO IN NETTA CRESCITA (SENZA VIOLARE LA PRIVACY DEI PROPRI FIGLI)- Il fenomeno del cyberbullismo, complice anche la Pandemia da Coronavirus, che ha “costretto” tutti a trascorrere più ore davanti ai PC, è in netto e costante aumento. Secondo i dati infatti, il 50% di under 18 (ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 18 anni), ha subito almeno un episodio di bullismo o cyberbullismo.

In particolare, secondo quanto riporta anche “Laprimapagina.it“, il 20% dei ragazzi è vittima frequente di questo fenomeno sempre più attuale e diffuso in tutto il mondo. Cosa possono fare i genitori per tutelare i propri figli e far sì che non finiscano nel mirino di un cyberbullo? Alla domanda risponde Lisa Di Berardino, vicequestore della Polizia postale, invitando i genitori a “controllare i cellulari e i pc dei propri figli. Verificare i messaggi, le immagini, i video. Non devono avere alcun timore. In questo campo non c’è e non deve esistere un problema di privacy. Si deve sorvegliare e intervenire per evitare conseguenze gravissime”. 

Inoltre, ci sono ormai tantissimi genitori che cercano appunto di informarsi su “come spiare le chat dei propri figli su Whatsapp”. Quest’ultimo è infatti spesso il “luogo virtuale” perfetto in cui si verificano episodi di Cyberbullismo. Dunque, chiarito il dubbio: i genitori, possono, nei limiti del possibile, “sbirciare” i social dei ragazzi, senza violare la privacy dei propri figli. In questo caso infatti, secondo quanto affermato dal vicequestore della Polizia postale, la tutela del benessere della potenziale vittima, è prioritaria rispetto alla privacy (che è di fatto cancellata).

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook ufficiale. Clicca qui.

Leggi anche: “Cyberbullismo, il 2020 è stato un anno tremendo per la Campania: parla il Corecom”. Clicca qui.

Covid-19

Italia
97,220
Totale di casi attivi
Updated on 5 August 2021 - 02:12 02:12