Cyberbullismo: “Lo sport è un’arma di prevenzione per i minori”

CyberZONeCyberbullismo: "Lo sport è un'arma di prevenzione per i minori"

Lo sport è un’arma di prevenzione contro il cyberbullismo: è quanto emerge da un convegno della Lega. Ronzulli e Salvini: “Così togliamo i ragazzi dal pc”

Lo sport è un’arma fondamentale nella lotta al bullismo cibernetico, il cosiddetto cyberbullismo, una minaccia in particolare per i minori.

Questo quanto emerso dal convegno su Evoluzione e Prevenzione del Cyberbullismo organizzato dal Gruppo della Lega alla Camera. All’evento, stando a quanto riporta Askanews, era presenta anche il segretario Matteo Salvini e la senatrice di Forza Italia Licia Ronzulli, presidente della Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza.

Ronzulli: “Con lo sport togliamo i ragazzi dai tablet e dal pc”

Ronzulli ha spiegato come lo sport possa arginare il fenomeno: “Lo sport è sicuramente uno strumento fondamentale che le due agenzie educative scuola e famiglia hanno per contrastare il fenomeno del Cyberbullismo. Facendo fare sport ai nostri ragazzi li togliamo per qualche ora dai tablet e dal pc. E soprattutto avranno la possibilità di relazionarsi in una vita reale e non più virtuale”.

La stessa aggiunge: “Oltre questo il parlamento ha stabilito una linea importantissima nel Pnrr quindi nei fondi del Recovery Plan che arriveranno dall’Europa. Si tratta di 1 miliardo di euro proprio per la costruzione e l’ampliamento di centri sportivi”.

Salvini: “Insegnare educazione fisica fin dalle elementari”

Per dare risalto allo sport e limitare significativamente il cyberbullismo, Salvini sostiene la necessità di insegnare l’educazione fisica sin dalle scuole elementari. Per farlo, il segretario della Lega propone di usufruire dei 11mila laureati in scienze motorie: “Non pensiamo a obblighi vaccinali per ragazzini di 12/13. Garantiamo a tutti una scuola in presenza con uno sport che veramente è salute, è vita”.

Luciachiara Faiella
26 anni. Laureata in Lettere Moderne e (quasi) in Filologia Moderna. Impegnata nel progetto CyberZone in collaborazione con Amesci che informa sui fenomeni di bullismo e cyberbullismo. Mi piacciono la cronaca rosa, i programmi leggeri, la musica cantautorale, le spiagge a settembre, i romanzi che non ti lasciano tregua, le serie tv che incollano allo schermo, le persone curiose, i cinema di periferia, la comunicazione sotto ogni aspetto.

Covid-19

Italia
105,083
Totale di casi attivi
Updated on 24 September 2021 - 10:07 10:07