Twitter @Atalanta_BC

Il centrocampista dell’Atalanta De Roon dovrà scontare quattro giornate di squalifica. Intanto arrivano le scuse su Instagram

De Roon dovrà fermarsi per 4 giornate. E’ questo la decisione del giudice sportivo che ha punito il centrocampista nerazzurro espulso nel finale della gara contro il Milan di ieri sera. Per l’olandese prevista anche una multa di 10mila euro, il tutto a causa della sua reazione dopo l’assegnazione del secondo rigore al Milan. De Roon ha infatti colpito sulla nuca Krunic e poi ha spintonato il direttore di gara Mariani.

Potrebbe interessarti:

Nelle motivazioni della decisione del giudice sportivo si legge che il centrocampista dell’Atalanta ha preso 4 giornate “per avere, al 48° del secondo tempo, a gioco fermo, colpito volontariamente la nuca di un avversario con un pugno, senza conseguenze lesive e, per avere, all’atto del provvedimento di espulsione, spinto leggermente con l’avambraccio il direttore di gara“. Oltre all’olandese squalificati anche i suoi compagni di squadra Toloi (per lui anche 15mila euro di multa per proteste) e Freuler (entrambi per un turno). Alla lista si aggiungono poi Behrami (Genoa), Kyriakopoulos (Sassuolo), Bani (Parma), Hetemaj (Benevento), Parolo (Lazio), Lautaro Martinez (Inter), e McKennie (Juventus).

Lautaro Martinez e McKennie dunque salteranno la prima giornata del prossimo campionato, ma se la Supercoppa italiana dovesse giocarsi prima dell’inizio della Serie A entrambi sarebbero costretti a saltare la finale (che come ha annunciato Gravina si giocherà in Arabia).

Intanto De Roon ha condiviso sul suo Instagram le proprie scuse: “Non sono orgoglioso del mio ultimo gesto in questa stagione, avrei dovuto rendermene conto meglio e vorrei scusarmi con tutti quelli che ho coinvolto nella situazione. Che stagione incredibile di nuovo. Veramente orgoglioso di questa squadra e di questa città. Per finire in positivo: vederci al terzo posto in classifica è qualcosa che ci meritiamo tutti dopo un anno del genere. Forza Atalanta“.

Letture Consigliate