scuola didattica in presenza
Immagine da Pixabay

Nel Decreto Sostegni Bis ci sarà un pacchetto di interventi sulla scuola; previsti fondi anche per il concorso nelle materie “Stem”

Tra i provvedimenti del decreto Sostegni bis ci sarà un pacchetto di interventi sulla scuola, in particolare per quanto riguarda le assunzioni degli insegnanti in vista del prossimo anno scolastico. Ai fondi previsti per le scuole paritarie, a quelli per l’avvio dell’anno scolastico e a quelli per il supporto psicologico, dovrebbe aggiungersi l’anticipo del concorso ordinario già bandito per 4mila cattedre nelle materie Stem.

Potrebbe interessarti:

Il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi sta lavorando per cercare una soluzione che preveda almeno 20mila assunzioni (soprattutto sul sostegno) con un contratto di un anno e una prova finale propedeutica all’assunzione.

Materie Stem?

Stem” è un acronimo che significa Science, Technology, Engineering, Mathematics (in lingua inglese), in italiano, invece, rappresentano scienza, tecnologia, ingegneria e matematica. L’acronimo si riferisce, pertanto, alle discipline accademiche della scienza, della tecnologia, dell’ingegneria e della matematica.

Con Stem si insegnano le abilità nel modo in cui verranno utilizzate nella forza lavoro e nel mondo reale, raramente un lavoro richiede solo un set di abilità come la matematica. La classificazione degli insegnamenti come STEM ha implicazioni in vari ambiti, non solo educativi, coinvolgendo in alcuni Stati anche l’ambito della difesa, dell’immigrazione e della lotta alle disparità di genere.

Letture Consigliate