Denise Nickerson: addio alla Violet nel cult “Willy Wonka”

Denise Nickerson, la piccola Violet in “Willy Wonka e la fabbrica del cioccolato”, è venuta a mancare all’età di 62 anni

E’ morta Denise Nickerson, l’ex bambina che aveva prestato il volto a Violet, in “Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato“.

L’attrice, reduce già da un ictus, aveva 62 anni. Stando alle prime indiscrezioni, la donna, lo scorso 8 luglio, avrebbe ingerito una dose massiccia di farmaci. Trasportata al pronto soccorso, le sarebbe stata diagnosticata una polmonite. Durante il ricovero, Denise sarebbe stata colta da un nuovo malore che non le avrebbe dato scampo.

La carriera

Denise Nickerson è nota al grande pubblico soprattutto per aver interpretato la piccola Violet nel cult movie di Mel Stuart del 1971. Insieme a lei, figuravano nel cast: Peter Ostrum, Jack Albertson, Roy Kinnear, Julie Dawn Cole, Leonard Stone e molti altri.

Il film, ispirato al romanzo di Roald DahlLa fabbrica di cioccolato, fu di nuovo portato sullo schermo, nel 2005, da Tim Burton ne La fabbrica di cioccolato, con Johnny Depp nel ruolo che era, in origine, di Gene Wilder.

L’attrice si anche è dedicata alla televisione: la ritroviamo in serie come “Flipper“, “Dark Shadows“, “La famiglia Brady” e “The Electric Company“. Dal 1978 in poi, però, Denise ha lasciato il mondo dello spettacolo per lavorare in uno studio medico.