dpcm, speranza U-Mask
Immagine da YouTube Senato

Informativa in Senato da parte del Ministro della Salute Roberto Speranza sul nuovo DPCM: “Se abbassiamo la guardia ci sarà una terza ondata”

Se abbassiamo la guardia, la terza ondata è dietro l’angolo“. Questo è il monito del Ministro della Salute Roberto Speranza nel corso della sua informativa in Senato sulle misure del nuovo DPCM che entrerà in vigore domani e avrà al suo interno le nuove misure anti-contagio per il periodo di Natale.

Potrebbe interessarti:

I dati dell’ultima settimana sono incoraggianti e vanno nella giusta direzioni ma i contagi e i decessi restano elevati e il Governo non vuole lasciare nulla al caso, soprattutto in un periodo delicato come quello natalizio che può creare nuove occasioni di contagio:Le leggerezze dell’Estate hanno portato il virus a tracimare nel mese di Settembre, per questo motivo le limitazioni saranno rafforzate“. Le misure servono soprattutto ad allentare la pressione sulle strutture sanitarie che si trovano in una situazione di grande difficoltà, soprattutto in alcune Regioni.

Oltre a disincentivare gli spostamenti internazionali e a limitare quelli tra le Regioni, così come avviene oggi tra quelle in zona arancione e rossa, a Natale, Santo Stefano e Capodanno ci sarà il blocco degli spostamenti tra Comunianticipa il Ministro.L’indice Rt è passato da 1,7 a 1,08 in quattro settimane e credo che a breve potrà sotto l’1. Restano però grandi difficoltà. La circolazione sostenuta del virus rende difficile il contact tracing e può alimentare focolai. La pressione sugli ospedali è forte, dall’area medica alle terapie intensive e per questo motivo abbiamo bisogno di altre settimane di sacrifici“.

Chiusura poi sul vaccino, con i dettagli del piano che scatterà dal prossimo anno nel mese di Gennaio:L’acquisto del vaccino è centralizzato e sarà somministrato gratis a tutti gli italiani. Si tratta di un bene comune e di un diritto assicurato a tutta la cittadinanza, non saranno ammesse disuguaglianze“.

Letture Consigliate