Eddie Guerrero
Foto: YT WWE

Quindici anni fa la scomparsa, a soli 38 anni, di Eddie Guerrero. Idolo indiscusso in Italia e nel mondo, ha rivoluzionato il Wrestling

Quindici anni fa il mondo del wrestling riceveva la notizia che lo avrebbe cambiato per sempre. Eddie Guerrero, uno dei più gradi interpreti di questo sport/show televisivo, moriva a soli 38 anni.

L’americano, nato a El Paso, venne ritrovato senza vita dal nipote nella sua camera d’albergo a Minneapolis, con lo spazzolino da denti in mano e l’accappatoio addosso. La morte fu causata da un arresto cardiaco.

Eddie Guerrero è stato un idolo per gli italiani e per il mondo. Fu grazie a lui che il wrestling, dopo aver avuto successo negli anni novanta con Hulk Hogan, torno prepotentemente nei palinsesti televisivi italiani, insieme a John Cena e Rey Mysterio.

Sul ring sapeva coinvolgere ed emozionare il pubblico, impersonando un luchador messicano con il motto “I lie, I cheat, I steal”, ovvero “io mento, io frego, io rubo”. Insomma, un vero e proprio “bad boy”, amato da tutti.

Poco prima della sua morte, era impegnato per una nuova puntata di SmackDown. Ma intanto si vociferava già di un suo ritorno nella WWE, dopo che nel 2004 era diventato Campione del Mondo contro Brock Lesnar.