18 Dicembre 2017 - 17:38

Elio e le Storie Tese, da giugno in poi tutto nelle mani di Mangoni io farò l’influence

elio e le storie tese

Elio e le Storie Tese si sciolgono per problemi con il bagno

Elio e le Storie Tese, gruppo famoso per le particolari performance, i successi sarcastici e irriverenti presentati con grande ironia, hanno annunciato di voler sciogliere la band.

Lo scioglimento era in programma per dicembre, infatti il 19 dicembre al Mediolanum Forum di Assago a Milano doveva esserci il loro ultimo concerto.

Ma poi hanno deciso di prolungare la loro convivenza fino a giugno 2018.

Il leader degli Elio e le Storie Tese, Stefano Belisario, racconta in maniera scherzosa come sempre i motivi dello scioglimento della band:

Abbiamo litigato per l’unico bagno chimico che c’era sul bus che ci ha portati in tour in tutta Europa. Adesso lasciamo tutto nella mani di Mangoni, uno più giovane che noi stiamo allevando da 40 anni che sembra sempre sul punto di esplodere poi non esplode mai, magari l’anno prossimo…  io farò l’influence che penso che è l’unico modo per guadagnare senza fare un caxxo”

La loro ironia e il loro mettersi in gioco li ha sempre contraddistinti rendendoli un gruppo davvero speciale. Ma sarà una vera uscita di scena o un altro scherzo? Daltronde degli artisti così, che cominciano la carriera con ironia, non possono che finirla con ironia.