Eurolega, Olimpia Milano
Fonte immagine: Profilo Twitter ufficiale Olimpia Milano

L’Olimpia Milano vince gara 5 contro il Bayern Monaco 92-89 e si regala le Final Four di Eurolega 29 anni dopo l’ultima volta

Era dal lontano 1992 che l’Olimpia Milano non si qualificava per le Final Four di una competizione europea, da quando l’Eurolega non era neanche un’idea e la competizione si chiamava ancora FIBA European Championship.

Potrebbe interessarti:

Gara 5 è stata una partita spettacolare per gli spettatori neutrali, un po meno per i tifosi delle “scarpette rosse“. L’Olimpia domina per 3 quarti, portandosi anche sul +17 nel corso della terza frazione di gioco, ma poi crolla ad un passo dal traguardo. Grazie ad un parziale di 10-0, i bavaresi si ritrovano a meno di un minuto dalla fine con un solo possesso di svantaggio sull’91-89, e rimane a gallo solo grazie ad una mostruosa azione difensiva di Hines che stoppa il possibile tiro del pareggio e manda la partita in ghiaccio sul punteggio di 92-89.

Mattatore della serata è Shavon Shields che con i suoi 34 punti (3/4 da 2, 5/6 da 3, 11/12 ai liberi) trascina letteralmente per mano i suoi compagni ad un traguardo storico. Ma questa è a tutti gli effetti una vittoria di squadra, portata a limiti mai visti nella storia recente del club di Giorgio Armani dal suo head coach Ettore Messina.

Una grande partita a parte l’ultimo minuto, grande risultato contro una squadra di carattere – definisce il successo coach Messina – andiamo alle Final Four, è grande risultato. Sono contento per Armani e tutto lo staff. Ora vogliamo crescere, ci godiamo le Final Four, ma per diventare una squadra di questo livello vogliamo di nuovo tornare ai playoff il prossimo anno

Alle Final Four, in programma tra il 28 e il 30 maggio prossimi, Milano incontrerà in semifinale il Barcellona che ha travolto lo Zenit San Pietroburgo per 79-53.

Letture Consigliate