3 Maggio 2022 - 10:49

Europa League tra Roma, Lazio, Fiorentina e Atalanta: i calendari a confronto

Roma, Lazio, Fiorentina ed Atalanta si giocano due posti in Europa League più uno in Conference negli ultimi 270'. Calendari e classifica

Torino-Roma, Lazio, Fiorentina, Atalanta, Europa league Leicester-Roma, Roma-Lazio, Abraham, Pellegrini

4 squadre in 3 punti a 270 minuti dalla fine del campionato: Roma, Lazio, Fiorentina e Atalanta sono le candidate per giocarsi i due posti per entrare in Europa League più uno per la Conference League. Oltre alla lotta salvezza e lo Scudetto, resta questo il duello per determinare i posti in zona europea, visto che la corsa Champions è stata decisa con Milan, Inter, Napoli e Juventus.

La Roma di José Mourinho e la Lazio di Maurizio Sarri “guidano” con 59 punti (giallorossi avanti per scontri diretti) mentre a ruota seguono la Fiorentina di Vincenzo Italiano e l’Atalanta di Gianpiero Gasperini con 56. Solo una di queste 4 rimarrà a bocca asciutta al traguardo del 22 maggio.

Roma – 59 punti

Nonostante 2 punti nelle ultime 3 partite (pari con Napoli e Bologna, ko con Inter) e la semifinale di Conference League contro il Leicester, la Roma è ancora lì in piena lotta per giocarsi il 5° posto nelle ultime 3 giornate.

Giovedì ci sarà il ritorno all’Olimpico contro le Foxes di Rodgers (si riparte dall’1-1 del King Power) e poi ci si concentrerà completamente sugli ultimi 270 minuti della Serie A. E il primo test non sarà banale: infatti, Pellegrini e compagni andranno al “Franchi” per un vero e proprio spareggio europeo con la Fiorentina di Italiano. Qualora i giallorossi dovessero uscire indenni, avrebbero il vantaggio su tutte le dirette concorrenti negli scontri diretti e soprattutto inguaierebbero proprio la Viola, in piena bagarre soprattutto con l’Atalanta.

Dopo Firenze, la Roma si ritroverà di fronte il Venezia nell’ultimo impegno casalingo stagionale all’Olimpico per poi chiudere il campionato in trasferta contro il Torino di Juric. Ma al 22 maggio, Mourinho spera già di aver chiuso i conti per l’Europa League ed avere già il pensiero per la possibile finale di Conference a Tirana del 25 maggio, Leicester permettendo.

CALENDARIO ROMA

05/05 – LEICESTER (semifinale Conference League)
09/05 – Fiorentina
14/05 – VENEZIA
22/05 (da definire) – Torino

In MAIUSCOLO le partite in casa.

Lazio – 59 punti

Una stagione non esaltante per i biancocelesti di Maurizio Sarri ma conquistare l’Europa League con il 5° posto può diventare l’unica consolazione per poi concentrarsi al meglio sul futuro. La vittoria al 90′ contro lo Spezia con le polemiche per il fuorigioco di Acerbi hanno permesso alla Lazio di fare un passo in avanti importanti ed agganciare così la Roma a quota 59.

Le prossime ed ultime 3 partite non saranno però banali per Immobile e soci. Si parte dal match contro la Sampdoria all’Olimpico con i blucerchiati in piena corsa per la salvezza e bisognosi di punti. A seguire invece la trasferta allo Stadium contro una Juventus già qualificata in Champions League e che sarà reduce dalla finale di Coppa Italia contro l’Inter. Infine, all’ultima giornata, arriverà la mina vagante del Verona di Igor Tudor, già ampiamente salvo ma voglioso di fare bene fino alla fine del campionato.

La Lazio dovrà dimostrare nelle ultime 3 giornate di essere concentrata per provare a centrare l’obiettivo europeo senza avere altri alti e bassi come è stato nel corso dell’intera stagione.

CALENDARIO LAZIO

07/05 – SAMPDORIA
16/05 – Juventus
22/05 (da definire) – VERONA

Fiorentina – 56 punti

Tre sconfitte consecutive (4, considerando anche la Coppa Italia) rischiano di rovinare l’ottimo campionato della Fiorentina di Italiano. Dopo diverse stagioni nei bassifondi, la Viola quest’anno è tornata a sbocciare ma in questo finale di stagione sta rischiando di vanificare tutto.

Il sogno è conquistare l’Europa League ma l’obiettivo minimo è rientrare tra le “7 sorelle” per prendersi almeno il posto in Conference League. Nelle ultime 3 giornate di campionato, Nico Gonzalez e compagni si giocheranno tutto per ottenere il miglior piazzamento possibile in classifica e si partirà dal big-match del 9 maggio contro la Roma al “Franchi”. Sarà fondamentale ottenere i 3 punti per regalarsi una chance nelle ultime due giornate contro Sampdoria (in trasferta) e la grande sfida con la Juventus nell’ultima di campionato. In caso contrario, si dovrà cercare di difendere almeno il 7° posto.

Pochi calcoli e concentrazione massima: la Fiorentina nei prossimi 270 minuti si gioca la stagione.

CALENDARIO FIORENTINA

09/05 – ROMA
16/05 – Sampdoria
22/05 (da definire) – JUVENTUS

Atalanta – 56 punti

Il ciclo dell’Atalanta di Gian Piero Gasperini sembra ormai al tramonto ma il tecnico nerazzurro non ci sta e vuole conquistare un posto in Europa League o, almeno, in Conference League per non uscire completamente dai radar europei improvvisamente dopo le ultime grandi stagioni.

Il calendario sembra essere anche dalla parte della Dea negli ultimi 270 minuti. Davanti a sé prima lo Spezia di Thiago Motta e l’Empoli di Andreazzoli, praticamente già salvi e senza più obiettivi di classifica. L’unico grande ostacolo è nel mezzo con la trasferta di San Siro in casa del Milan, lanciato verso lo Scudetto nella sua penultima tappa. Ma Gasperini ed i suoi ragazzi non possono più permettersi passi falsi da qui alla fine della stagione per non mettere fine al proprio ciclo di qualificazioni in campo europeo.

CALENDARIO ATALANTA

08/05 – Spezia
15/05 – Atalanta
22/05 (da definire) – EMPOLI