Referendum: via libera al voto online sul fine vita

AttualitàReferendum: via libera al voto online sul fine vita

Eutanasia legale, giustizia: anche in Italia si possono sottoscrivere i referendum online. E nel 2022 sarà attiva una piattaforma per leggi di iniziativa popolare

Grazie ad un emendamento presente nel Decreto Semplificazioni, è da oggi possibile anche in Italia sottoscrivere un referendum anche online, tramite Spid.

Apripista di quella che da più parti è definita una riforma epocale l’associazione Luca Coscioni, in queste settimane in piazza per la consultazione sull’eutanasia legale.

Il prossimo passo, in attesa che anche Partito Radicale e Lega sottopongano alla consultazione diretta degli elettori i loro sei quesiti sulla giustizia, la creazione di una piattaforma governativa ad hoc che raccolga tutte le proposte di legge di iniziativa popolare che, come annunciato dal presidente della Commissione Affari Costituzionali alla Camera Giuseppe Brescia, dovrebbe essere attiva già dal Gennaio 2022.

Il dibattito sulla necessità di aprire la possibilità di aderire ad un referendum anche online, si è fatto largo a partire dal 2019 quando il caso Staderini-De Lucia è arrivato addirittura all’Onu. In quel frangente, l’Italia accusata di ostacolare la raccolta firme sugli strumenti di democrazia diretta, fu segnalata per la violazione del Patto Internazionale sui diritti civili e politici.

L’adesione online alla consultazione sull’eutanasia legale è stata un successo: nelle prime tre ore, sono state raccolte circa 18mila firme. Staderini si è detto soddisfatto, auspicando a stretto giro la riforma complessiva degli strumenti di democrazia diretta, che passi anche per l’eliminazione dell’”antidemocratico quorum”

Riccardo Manfredelli
Lucano, laureato presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 10 Agosto 2020; Mi piace più ascoltare che parlare, più fare che mostrare. Nutro una passione smodata per tutto ciò che è Pop, per tutto ciò che è spettacolo. Su Zon.it scrivo principalmente di Cinema e Tv.

Covid-19

Italia
116,342
Totale di casi attivi
Updated on 17 September 2021 - 08:55 08:55