Fares
Foto: YouTube

Mohammed Fares, difensore della Lazio, ha contribuito in modo cospicuo nella raccolta fondi creata per aiutare il Rider rapinato a Napoli

La donazione da parte del difensore Fares è partita in seguito ad un brutto evento che ha coinvolto un Rider napoletano. Il 50 enne stava effettuando il suo giro di consegne notturne quando un gruppo di delinquenti lo ha inseguito e fermato. L’uomo ha cercato di difendersi come poteva ma il gruppo, formato da sei persone, lo ha picchiato e derubato del suo motorino. Il veicolo apparteneva alla figlia del Rider che utilizzava per tirare su qualche soldo in questo periodo molto difficile. Per fortuna i sospettati sono stati prontamente arrestati e portati in questura.

Potrebbe interessarti:

Tutto l’accaduto è stato ripreso e ha fatto subito il giro del web, che ha dato vita immediatamente ad una raccolta fondi, per aiutare l’uomo a ricomprarsi il motorino che usa per lavoro. C’è stata un’incredibile partecipazione di persone che hanno donato il possibile e tra queste persone c’era anche il calciatore della Lazio Mohammed Fares. Il difensore della squadra biancoceleste ha donato ben 2500 euro, una cifra davvero enorme che ha portato la raccolta fondi a racimolare ben 11000 euro. Una somma che permetterà al Rider non solo di ricomprare il motorino ma anche di avere un po’ di respiro in questo periodo particolare.

Letture Consigliate