Serie A

Il pomeriggio di Serie A termina tra gol e sorprese. Eurogol di Zaccagni, piovono gol al Gewiss Stadium

Il pomeriggio di Serie A termina tra gol e soprese, con la roboante vittoria dell’Atalanta contro uno spento Sassuolo. Pareggio importante in ottica salvezza per il Genoa, che ferma la Lazio. Scatto d’orgoglio del Torino. Solo un pari a Firenze tra Fiorentina e Bologna. L’Hellas Verona sbanca il Picco e prosegue la scalata al sogno europeo.

Potrebbe interessarti:

Atalanta-Sassuolo 5-1

Piovono gol a Bergamo con la Dea che fa la partita sin dal primo minuto. La sblocca Zapata all’11’ con un destro preciso e potente. Sul finire del primo tempo ci pensa Pessina a gonfiare la rete con una girata al volo su assist di Ilicic. Il copione non cambia nel secondo tempo con Zapata che sfrutta un meraviglioso assist di tacco di Freuler.

Al 57′ Gosens si fa tutto il campo e grazie ad una deviazione beffa Consigli. Gasperini concede spazio a Muriel, che ripaga subito con il gol, ancora una volta assist di Freuler. Chiriches dagli sviluppi di un corner sigla il gol della bandiera.

Genoa-Lazio 1-1

I biancocelesti tengono il possesso del pallone, ma il Grifone targato Ballardini mostra molta più organizzazione. Immobile sigla la rete del vantaggio su calcio di rigore, concesso grazie all’ausilio del Var, per un fallo su Milinkovic-Savic. Nel secondo tempo Destro riporta la gara in pareggio, al termine di una bella azione condotta da Shomurodov.

Spezia-Hellas Verona 0-1

Il Verona continua a macinare risultati guidata dal talento di Zaccagni, protagonista di un meraviglioso gol in rovesciata su assist di Faraoni. Partite molto combattuta, con Silvestri ancora protagonista a disinnescare gli attacchi rivali.

Parma-Torino 0-3

Grande prova dei granata, che con uno scatto d’orgoglio iniziano al meglio il nuovo anno. Singo apre le danze: bravo l’esterno a duettare con Belotti e fare centro. Il Torino resiste fino alla fine e archivio la pratica nei minuti finale. Prima ci pensa Izzo su corner Gojak. Dopo due minuti è proprio lo svedese a mettere l’ombrellino nel long drink.

Fiorentina-Bologna 0-0

Partita in cui vince la noia, con poche palle gol da una parte e dall’altra. Gol annullato a Orsolini per un ampio fuorigioco.

Letture Consigliate