sanremo 2021

La novità di quest’anno del Festival di Sanremo, non è solo tra i concorrenti ma riguarderà il pubblico che occuperà le poltrone in platea

La proposta di Amadeus per la 70esima edizione del Festival di Sanremo è quella di coinvolgere delle coppie figuranti che riempiranno la Platea del Teatro Ariston.

Potrebbe interessarti:

Amadeus, che ha lanciato questa idea, sostiene non si possa lasciare i concorrenti di uno spettacolo così importante senza il pubblico. Pertanto si è pensato di scegliere delle coppie che occuperanno i posti in platea, il cui requisito fondamentale sarà quello di essere conviventi e aver effettuato il tampone molecolare, che la produzione rimborserà successivamente.

Il pubblico siederà mantenendo le dovute distanze di sicurezza di un metro tra una poltrona e l’altra, ma si darà la possibilità ai partner di sedere vicino tra loro. Si tratta di figure “contrattualizzate” che andranno ad occupare 380 posti in platea mentre la galleria resterà chiusa e si permetterà così un sano svolgimento del festival nel rispetto delle misure sanitarie previste dal Dpcm.

Questa proposta per la 70esima edizione del Festival di Sanremo che avrà luogo tra il 2 e il 6 marzo non è stata accolta da tutti in maniera positiva, infatti sembra che sia già in corso una petizione per lasciar accantonare l’dea.

Letture Consigliate
Articolo precedenteVuoi sapere come guadagnare con i Bitcoin?
Prossimo articoloRoma, caso Dzeko: il bosniaco ancora si allena da solo
Gaudieri Brunella
Ho studiato il tedesco, l´inglese e ho qualche infarinatura di svedese ed arabo. Dopo la laurea triennale in Traduzione e Interpretariato a Napoli mi sono trasferita a Gorizia, poi Trieste, Udine, Klagenfurt am Wörthersee e Vienna. In questi posti ho fatto bellissime esperienze di lavoro, tra cui la traduttrice presso l´ORF. Ho conseguito la laurea specialistica a doppio diploma italo-austriaco in Lingue e letterature straniere ed euroamericane ed ho vissuto tanto tempo lontana dalla mia "comfort zone". Ho incontrato tantissime persone e mi sono avvicinata incuriosita alle loro culture. Mi piace la lettura, il mondo dell´informazione, l´arte e parlo molto bene il tedesco. Sono attenta alle problematiche sociali e sensibile alla tutela degli animali randagi.