sanremo 2021

“The show must go on “e gli organizzatori del Festival di Sanremo hanno preso alla lettera il famoso detto. Adesso non resta che decidere le modalità

E’ iniziato quasi per scherzo, eppure per molti italiani sembra davvero che la scorsa edizione del festival di Sanremo sia stato il simbolo di uno dei pochi momenti spensierati che hanno caratterizzato questo 2020. In effetti, è impossibile negare che solo pochi giorni dopo la dichiarazione del vincitore il Paese è precipitato nel caos e nella paura. Scherzosamente, sui social network, tantissimi ritengono che questa sorta di “maledizione” che ha caratterizzato quest’anno atipico, si possa sprezzare solo con la nuova edizione del festival musicale più importante d’Italia.

Potrebbe interessarti:

Presto fatto. Amadeus ha confermato che, qualunque sarà la situazione, il Festival di Sanremo si farà. Tra le altre cose, il conduttore televisivo è determinato ad avere la presenza del pubblico. Egli stesso ha dichiarato: “Io ho sempre detto che non si può fare Sanremo senza pubblico. Per me è fondamentale, sennò non sarebbe una rinascita, sarebbe un Sanremo sotto Covid“. La determinazione c’è, adesso non resta che valutare le modalità organizzative.

Sono state prese in considerazione diverse ipotesi, ma la più accreditata sembra l’intenzione di utilizzare una nave da crociera per ospitare il pubblico di Sanremo. In questo modo sarà più facile rispettare tutte le normative di sicurezza Anti-Covid. Allo stesso tempo, la platea sarà uguale tutte le sere e ogni persona sarà sottoposta al tampone tutti i giorni.

Un’idea originale e mai vista prima, eppure l’idea sembra essere più che fattibile, visti anche i costi molto bassi che la produzione si ritroverà poi ad affrontare. La nave e servizi verrebbero messi a disposizione di Costa Crociera, garantendo così anche la possibilità di rilanciare il settore del turismo, uno dei settori che più ha sofferto durante il periodo di emergenza sanitaria. «Il Sanremo che vogliamo offrire al pubblico è ancora più importante di quello dell’anno scorso. Perché solo così diamo una risposta al desiderio di rinascita»

Letture Consigliate