ficarra e picone

Dopo 15 anni passati dietro il bancone di Striscia la Notizia, Ficarra e Picone dicono addio alla conduzione del programma satirico ideato da Antonio Ricci

Si conclude un importante capitolo per Ficarra e Picone, gli storici conduttori del programma satirico, Striscia la Notizia. Sono stati proprio  A dare l’annuncio sono stati proprio i due nella puntata andata in onda ieri sera: “Comincia per noi l’ultima settimana di conduzione di Striscia che, però, sarà anche l’ultimo anno di Striscia”. La loro avventura come conduttori del programma ideato da Antonio Ricci si concluderà quindi, sabato 5 Dicembre.

Potrebbe interessarti:

Dopo la diretta, Ficarra e Picone hanno subito dato l’annuncio via social.”Come qualcuno di voi avrà sentito stasera in trasmissione, abbiamo annunciato che lasceremo striscia la notizia. Dopo 15 anni e 17 edizioni non è facile, ma preferiamo fermarci. A tutti quelli che ci avete seguito in questi anni diciamo Grazie. Non ci è voluto molto tempo, prima che venissero inondati di messaggi di affetto da parte degli spettatori. Dopo tutti questi anni infatti, il duo comico non aveva impiegato molto tempo prima di riuscire a guadagnarsi l’affetto incondizionato e durevole del pubblico. Allo stesso modo, non si può negare come i due abbiamo contributo notevolmente a far aumentare la popolarità del tg satirico.

Non si sa bene quali siano i motivi dell’abbandono; anche se tutto ciò, molto probabilmente, è dovuto alla volontà di voltare pagina e intraprendere una nuova direzione per la loro carriera. Sebbene siano rimasti molto vaghi, i due hanno voluto specificare che la loro decisione non è stata dovuta ad alcun diverbio o scontro con Antonio Ricci. Al contrario non sono mancati parole di ringraziamento nei suoi confronti: “Ci ha sempre fatto sentire importanti. Ricci ha l’entusiasmo di un ragazzino, è il primo ad arrivare e l’ultimo ad andarsene, non molla mai”. Hanno poi aggiunto, con il loro solito modo ironico: “Quello più dispiaciuto di tutti è il Gabibbo ma solo perché è un sentimentalone dalla lacrima facile» 

Per il momento Ficarra e Picone non hanno svelato chi andrà a sostituirli, così come hanno voluto precisare che la loro parola potrebbe non essere l’ultima: “Al momento passiamo il testimone, ma non è detto che sarà per sempre”

Letture Consigliate