Fiorentina-Brescia 1-1, Pezzella risponde a Donnarumma

fiorentina
Twitter @acffiorentina

Al Franchi riparte la Serie A. Donnarumma illude i suoi su rigore, Pezzella pareggia su corner. Fiorentina a +6 dal terzultimo posto, Brescia fermo all’ultimo posto

Fiorentina-Brescia in contemporanea con Lecce-Milan segna il ritorno in campo della Serie A dopo i recuperi di ieri. Ai viola sta stretto il risultato finale, viste le occasioni sprecate. Caceres e Iachini espulsi.

La partita

Iachini che schiera subito in campo il rientrante Ribery, e il francese si dimostra già in gran forma. Primi minuti infatti caratterizzati da varie incursioni viola sulla sinistra. Al 15′, però Caceres stende Dessena in area: giallo e rigore per il Brescia. Sul dischetto Donnarumma non sbaglia e fa 1-0. Sale in cattedra Chiesa che prova a svegliare i suoi con un gran sinistro che Joronen respinge. La pressione della Fiorentina aumenta e al 29′ arriva il pareggio. Pulgar da corner crossa il pallone che Pezzella  di testa spedisce in rete. 

Ripresa che si apre con un gol annullato a Ribery che dopo aver fatto tutto da solo segna con l’aiuto di una deviazione, ma Vlahovic era nella traiettoria e in fuorigioco. Passano 3 minuti e lo stesso Vlahovic si vede annulare un altro gol, questa volta perchè il cross di Chiesa era partito con la palla già uscita. La Fiorentina diventa sempre più padrona del gioco. Ribery ha la palla del 2-1 ma Papetti salva i suoi.

Al 71′ brutta entrata di Caceres su Torregrossa, l‘uruguaiano già ammonito viene espulso. Espulso anche Iachini per proteste, che però viene fatto accomodare in tribuna.

Nel finale si scatena Chiesa che dopo un’azione insistita salta anche il portiere ma manda il pallone sull’esterno della rete. Nell’ultimo dei 5 minuti di recupero concessi, il Brescia ha l’occasione per decidere la partita con Torregrossa ma Dragowski è attento e salva il risultato. Fiorentina-Brescia termina 1-1.