Morto Pierino Prati, il calcio italiano piange la “Peste”



Pierino Prati
Foto: YT AC Milan

Una triste notizia per gli appassionati del calcio italiano: è deceduto nella serata odierna Pierino Prati. E’ stato centravanti di Milan e Roma

Nel giorno in cui riparte ufficialmente la Serie A post pandemia, il calcio italiano piange la scomparsa di Pierino Prati. L’ex-calciatore si è spento all’età di 72 anni.

Centravanti degli anni ’60 e 70′, soprannominato nel corso del tempo “Pierino la peste”, ha fatto le sue fortune con la maglia del Milan, conquistando 1 Scudetto, 2 Coppa Italia, 2 Coppa delle Coppe, 1 Coppa dei Campioni e 1 Coppa Intercontinentale. Successivamente si trasferì alla Roma, dove ha disputato 110 partite siglando 41 gol. Esperienza anche al servizio della Nazionale italiana di calcio, indossandola nel 1968 quando arrivò la prima ed unica vittoria ai campionati europei di Roma.

Ad annunciare la scomparsa di Pierino Prati è stato Bruno Conti sui profili social: “Riposa in pace grande Pierino”, ha postato l’ex-bandiera giallorossa per ricordare il compagno di squadra agli inizi della sua carriera, negli anni ’70.

Dopo la morte di Mario Corso, avvenuta nella giornata di sabato 20 giugno, il calcio italiano perde un altro suo grande campione del passato. Prati è stato amato sia a Roma – sponda giallorossa – che a Milano – quella rossonera – facendo le gioie dei tifosi con i suoi gol. Aveva 72 anni.

Leggi anche