fiorentina-lecce, montella esonerato
Foto: ACF Fiorentina (pagina Facebook)

Montella esonerato: il tecnico paga il pesante 1-4 subito dalla Roma e le ultime 6 partite portando a casa soltanto un punto; tutti i possibili sostituti della Fiorentina

Vincenzo Montella non mangerà il panettone: il tecnico di Pomigliano d’Arco è stato esonerato nella notte dalla Fiorentina, dopo il pesante 1-4 subito in casa dalla Roma.

Come riferisce Sky Sport, la comunicazione ufficiale arriverà nelle prossime ore ma la decisione da parte del patron Commisso è stata già presa.

L’Aeroplanino paga il crollo dei risultati e dell’entusiasmo all’interno della squadra, complice anche alcuni infortuni, su tutti quello di Franck Ribery. Ma è il rendimento sul terreno di gioco ad aver convinto Commisso ad esonerare Montella: nelle ultime 6 partite, la Fiorentina ha portato a casa soltanto un punto, quello contro l’Inter di Antonio Conte grazie ad un gol di Vlahovic al 92′.

La situazione di classifica vede la Viola pericolosamente in zona retrocessione con 17 punti in classifica, a più 4 sul terzultimo posto occupato dal Brescia. La società vuole una sterzata, vuole sfruttare la pausa per ritrovarsi completamente e cambiare rotta dal punto di vista dei risultati in campo.

Montella esonerato: chi al suo posto?

Ma chi ci sarà sulla panchina della Fiorentina a gennaio? Il sogno impossibile di Rocco Commisso si chiama Luciano Spalletti. Il mister di Certaldo è ancora sotto contratto con l’Inter ed ha un ingaggio pesante da fargli rinunciare per rescindere con la Beneamata. I nomi più fattibili sono quelli di Beppe Iachini, nome che piace all’ambiente viola ed economicamente sostenibile, ed anche Gigi Di Biagio, ex-CT dell’Under 21. Infine, non è da escludere un ritorno romantico con Cesare Prandelli.