Fonseca, gli ultimi giorni a Roma: “Per me la professionalità è sacra”

HomeSportFonseca, gli ultimi giorni a Roma: "Per me la professionalità è sacra"

Il tecnico giallorosso alla vigilia del match contro il Manchester United ha parlato di presente e futuro: ecco le sue parole su Mourinho

Sono giorni molti intensi in casa Roma. L’annuncio dell’addio di Fonseca, e quello dell’arrivo in panchina di José Mourinho hanno acceso i riflettori sulla squadra capitolina. Giallorossi che inoltre hanno in programma domani il decisivo impegno di Europa League contro il Manchester United, e proprio su questo e sul futuro ha parlato il tecnico portoghese nella consueta conferenza stampa di vigilia.

Domani all’Olimpico, alla Roma servirà, tuttavia, un’impresa titanica per agguantare la finalissima di Danzica. Il pesante 6-2 subito nella gara d’andata all’Old Trafford è un risultato che lascia poche chances alla squadra di Fonseca che dovrà vincere con 4 gol di scarto per staccare il pass.

“Ovviamente non è facile vincere 4-0, ma ho visto tante cose nel calcio, non esiste l’impossibile. Credo in tutto. Loro sono freschi, visto che non hanno giocato domenica. Ma è sempre molto difficile. Due punte? Vediamo domani” questo il Fonseca pensiero sulla partita che dovrà fare la Roma.

Inevitabile poi il passaggio del tecnico sul suo addio e sull’arrivo sulla sua ormai ex panchina di Mourinho: “Per me la professionalità un valore sacro, io oggi sto bene come se fosse il primo giorno, sono motivato e voglio fare il meglio fino all’ultimo giorno. Vivrò questi momenti con la stessa normalità, focalizzato sul mio lavoro. Mourinho è un grande allenatore, lo sappiamo tutti. Qui farà un grande lavoro. Parlando onestamente, è tempo di seguire cammini diversi. Ed è normale”.

Covid-19

Italia
79,368
Totale di casi attivi
Updated on 14 October 2021 - 20:41 20:41