Gabbia e l’esordio a San Siro: “Dedicato ai miei nonni”



gabbia, milan
Instagram AC Milan

Matteo Gabbia ha esordito ieri sera con la maglia del Milan in Serie A. Grande emozione per il debutto a San Siro e una dedica speciale

Dedico questo momento speciale ai miei nonni“. Con queste semplici e toccanti parole Matteo Gabbia esprime tutta la sua emozione e felicità per l’esordio in Serie A con la maglia del Milan, club nel quale è cresciuto e con il quale ha fatto tutta la trafila giovanile e delle Nazionali Under, compresa l’esperienza del Mondiale Under 20. “Dedico questa partita ai miei nonni. E ringrazio i miei compagni della Lucchese che mi hanno fatto crescere: è il coronamento di un sogno per cui ho lavorato duro“.

Si perché Matteo ha lavorato tanto per farsi trovare pronto. Il prestito alla Lucchese in una situazione complicata, il rientro a Milanello, il buon pre-campionato estivo, il quasi addio a Gennaio e ora 45 minuti di grande sostanza ed efficacia contro due attaccanti di livello contro Belotti e Zaza. Un ragazzo semplice e silenzioso, un professionista esemplare che ora, complice i guai fisici di Musacchio e Kjaer, potrebbe trovare spazio per conquistare un posto di rilievo nel Milan di oggi ma anche nel Milan che verrà. Nel post gara i complimenti anche di Pioli, del suo maestro Galli ma anche di Ibra: “Mi ha detto solo ‘bravo’, lui non è che parli moltissimo“. Poche parole, ma se le dice uno come Ibra valgono il doppio.

Leggi anche