Netflix uscite
da Pixabay

Netflix sforna una nuova serie tv “vintage”, intitolata Generazione 56k, disponibile sulla piattaforma streaming a partire dal primo luglio

In arrivo su Netflix l’ennesima serie tv dall’atmosfera anni 90′, questa volta di produzione tutta italiana. Generazione 56k verrà distribuita sulla piattaforma streaming a partire dal primo luglio. In una realtà in cui i dati venivano salvati su floppy disk, la musica degli 883 la si poteva ascoltare soltanto sugli ingombranti walkmen, l’arrivo di Internet rivoluzionò la vita dei giovani. Generazione 56k, (inutile accennare al riferimento al modem dell’epoca), racconterà la vita, le vicende di questi ragazzi, oggi diventati uomini e donne in continuo e stretto contatto con le moderne tecnologie. La serie, prodotta da Cattaleya e suddivisa in 8 episodi, sarà un continuo flashback tra l’infanzia dei protagonisti e la loro vita oggi. Lo show vedrà anche la partecipazione del gruppo The Jackal, verrà distribuita in tutti i Paesi in cui il servizio Netflix è attivo. Di genere comedy, scritta da Francesco Ebbasta, insieme a Costanza Durante, Laura Grimaldi e Davide Orsini, verrà diretta per i primi 4 episodi dallo stesso ideatore. Per i restanti 4, la regia è stata affidata ad Alessio Maria Federici.

Potrebbe interessarti:

La trama ed il cast

Daniel e Matilda, interpretati rispettivamente da Angelo Spagnoletti e Cristina Cappelli nella versione adulta, saranno i protagonisti della storia. Si conoscono da giovanissimi e s’innamorano da adulti. Insieme agli amici di sempre, Luca e Sandro, sono il simbolo della generazione travolta dall’arrivo di internet. La loro relazione si intreccerà di continuo con il passato, con due punti di vista, due fasi della stessa storia d’amore e di amicizia che parte nel 1998 e continua fino ai giorni nostri.

Protagonisti della serie anche due componenti dei The Jackal nel ruolo degli amici storici di Daniel: Gianluca Fru è Luca e Fabio Balsamo è Sandro. Nel cast anche Biagio Forestieri (Napoli Velata) nei panni di Bruno, Claudia Tranchese (Sotto il sole di Riccione, Gomorra la serie 4 stagione) in quelli di Ines, Federica Pirone in quelli di Cristina. Elena Starace interpreta Raffaella e Sebastiano Kiniger sarà Enea.

Letture Consigliate