Giffoni Film Festival, le interviste del 24 Luglio 2021

Prima PaginaGiffoni Film Festival, le interviste del 24 Luglio 2021

Il cast di “Ancora più bello” presenta il film in anteprima alla platea del Giffoni Film Festival, mentre Valentina Bellè ci racconta come se l’è cavata col protolatino

Due anni fa approdava per la prima volta al Giffoni Film Festival per ricevere l’Explosive Talent Award, quest’anno Jenny De Nucci torna in Cittadella insieme a tutti i protagonisti del film Ancora più bello, tra le anteprime dell’edizione 50Plus della kermesse cinematografica per ragazzi diretta da Claudio Gubitosi ,al cinema dal prossimo 16 Settembre con Eagle Pictures, “Nel film io interpreto Rebecca (…) E’ un personaggio che spero vi faccia divertire, anche perché è la mia prima commedia, quindi spero di aver fatto bene. E’ un personaggio che può far divertire ma anche commuovere, ha molte sfumature e questa è una cosa che mi piace molto”.

Verificheremo tra qualche tempo se l’Explosive Talent Award, riconoscimento che il Giffoni Film Festival assegna ai nuovi volti più interessanti dello spettacolo italiano ed internazionale, avrà avuto un effetto benefico anche sulla carriera di Valeria Vedovatti che, prima di diventare una delle giovani influencer più seguite su TikTok e Youtube, ha dovuto superare le resistenze dei genitori (“All’inizio erano un po’ preoccupati all’idea che i video che facevo potessero vederli tutti”) e di quelle persone che ancora nutrono forti pregiudizi sulla figura dell’influencer: “Si pensa che chi usa i social sia una persona superficiale, che chi ha qualche follower in più sia inarrivabile. Io, in realtà, sono una semplicissima ragazza di diciotto anni con la passione per i video sin da bambina”.

In fondo, che le più brucianti passioni di un individuo nascano in tenera età ce lo ha confermato anche Valentina Bellè che – a parte la fase “poliziotta a cavallo” e forse “ballerina” – ha sempre coltivato il sogno di fare l’attrice, di trasformarsi per lavoro in altre persone, anche grandi donne del costume italiano, quali Dori Ghezzi (Il Principe Libero, 2018) e Andreina Fabbi in Baggio (Il Divin Codino, 2021). La “ragazza di fuoco” del cinema italiano, vivrà una prossima stagione da assoluta protagonista tra il ruolo di Olivia nel secondo capitolo di Volevo Fare la Rockstar su Raidue, e quello di una donna sabina in Romulus 2, diretta per Sky da Matteo Rovere e girata interamente in protolatino:

“Una delle difficoltà di questa serie sta proprio nella lingua (…) Per me come attrice è fondamentale ascoltare l’altro, ma in questo caso è complicato perché tu non impari le battute del tuo collega ma la traduzione e quindi non hai appigli emotivi (…) In ogni caso consiglio di guardare la serie almeno sottotitolata”.

Riccardo Manfredelli
Lucano, laureato presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 10 Agosto 2020; Mi piace più ascoltare che parlare, più fare che mostrare. Nutro una passione smodata per tutto ciò che è Pop, per tutto ciò che è spettacolo. Su Zon.it scrivo principalmente di Cinema e Tv.

Covid-19

Italia
113,040
Totale di casi attivi
Updated on 19 September 2021 - 12:58 12:58