Se noi non siamo i primi ad amarci come possiamo amare o essere amati? Ecco il testo e il significato del brano “Amami adesso” di Giordana Angi

Il 15 maggio Giordana Angi ritornerà a “Casa“. La cantante apriliana farà parte del cast dell’edizione “Amici Speciali” che andrà in onda venerdì in prima serata su Canale 5.  Per l’occasione ha deciso di pubblicare il nuovo brano dal titolo “Amami adesso”.

Il brano è stato composto durante la quarantena, e come lei stessa ha spiegato sui canali social, “Amami adesso” è un invito per tutti coloro che solo dopo aver amato se stessi possono amare gli altri. Non bisogna cercare nessuno che ci completi, ma dobbiamo essere noi in primis a essere felici e soddisfatti della nostra vita, a prescindere di chi vogliamo al nostro fianco., soltanto in questo modo saremo pronti ad amare veramente.

Dopo l’esperienza sanremese Giordana Angi è tornata a casa con tante consapevolezze in più e, anche se il brano “Come mia madre” non ha avuto il successo che sperava, ha cercato di trarre tutto il positivo da quest’esperienza.

Comincio a pensare cosa vuol dire volersi bene, imparare a volersene a priori da ciò che accade fuori, che credo sia l’unico modo per poter volerne davvero agli altri.
Sono fortunata perché la scrittura mi aiuta a non sentirmi sola, mi fa da specchio ogni giorno… ‘Amami Adesso’ è figlio di tutto questo, è un augurio, una speranza per me e per tutti che, volendosi bene individualmente, possiamo imparare ad amarci reciprocamente.

Il brano è stato trasmesso in anteprima assoluta su RadioItalia, ma dal 15 maggio sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali.

TESTO

Tra cent’anni non ci ricorderemo degli sbagli di domani
tra cent’anni non ci ricorderemo e allora sorridi
Amami amami amami adesso
vieni vieni vieni vicino
che mi perdo nel tuo respiro
io mi perdo ed è un casino
ma è tutto ciò di cui bisogno, sei tutto ciò di cui ho bisogno

Amore tra cent’anni
noi avremo un palco solo
abiterò nel tuo sorriso
la mia idea di paradiso
e noi non ci ricorderemo
della pioggia in cui piangevo
insieme resteremo immuni alla sorte

Fra cent’anni
non ci ricorderemo
della crisi dei governi
delle cose di comprare
fra cent’anni ci ricorderemo
dell’amore che ci lega
della tua bocca che mi bacia

Amami amami amami adesso
vieni vieni vieni vicino
che mi perdo nel tuo respiro
io mi perdo ed è un casino
ma è tutto ciò di cui bisogno, sei tutto ciò di cui ho bisogno

Amore tra cent’anni
noi avremo un palco solo
abiterò nel tuo sorriso
la mia idea di paradiso
e noi ci ricorderemo
della pioggia in cui piangevo
insieme resteremo immuni alla sorte

Amore tra cent’anni
noi avremo un palco solo
abiterò nel tuo sorriso
la mia idea di paradiso
e noi ci ricorderemo
della pioggia in cui piangevo
insieme resteremo immuni alla sorte

Amami amami amami adesso
vieni vieni vieni vicino

Amore tra cent’anni
noi avremo un palco solo
abiterò nel tuo sorriso
la mia idea di paradiso
e noi ci perderemo
nella pioggia in cui piangevo
insieme resteremo immuni alla sorte

Amami amami amami adesso