23 Dicembre 2017 - 15:08

Gomorra, la quarta stagione si farà anche senza Ciro

gomorra 2x12

La quarta stagione di Gomorra sarebbe già in lavorazione. Proviamo a capire quali dinamiche potrebbero attenderci tra lotte senza quartiere e rinnovate alleanze

Gomorra 3 si è appena conclusa, e già si pensa alla quarta stagione. Stando a quanto a lasciato trapelare Salvatore Esposito (Genny) dal suo profilo ufficiale Facebook, il nuovo capitolo della saga sarebbe già in fase di scrittura. Dunque, la corsa al centro del potere continuerà anche senza Ciro Di Marzio, morto proprio sul finale della terza stagione.

Quali dinamiche potrebbero essere messe in piedi per mantenere in vita la serie italiana contemporanea più venduta al mondo? Proviamo a fare delle ipotesi.

Gomorra 4 è in fase di scrittura: come finirà tra Enzo e Genny?

Sicuramente nella nuova stagione, la lotta tra Enzo (Arturo Muselli) e Genny (Salvatore Esposito): il secondo avrà senz’altro mal digerito la “scelta” che è stato chiamato a fare ed, a Napoli, c’è posto per un solo re. Nel fronteggiarsi, i due giovani boss potranno ancora contare sull’aiuto di Gabriele (Loris De Luna) e Patrizia (Cristiana dell’Anna). Come si sa, in ogni caso, per ogni alleato ci sono almeno altri tre nemici, dunque il cast potrebbe arricchirsi di diverse new entry.

La quarta stagione decreterà finalmente un’unica Lady Gomorra?

Nella quarta stagione la lotta al titolo di regina di Gomorra, avrà almeno tre contendenti: Azzurra (Ivana Lotito), moglie di Genny, Maria (Gina Amarante) compagnia di Enzo e Patrizia che, da vera tiratrice libera della serie, potrebbe riservarci ancora molte sorprese.

Gomorra, quando andrà in onda la quarta stagione?

Essendo ancora in fase embrionale, è difficile dire quando andrà in onda la quarta stagione di Gomorra: la scrittura della sceneggiatura si protrarrà ancora per molto tempo, e le riprese potrebbero non iniziare prima del nuovo anno inoltrato. Tutto farebbe pensare che a Sky propendano per una riproposizione della serie nel palinsesto autunnale, sebbene il prodotto ne abbia risentito in termini di ascolti.