Google Immagini trasforma le foto in opere d’arte

Prima PaginaGoogle Immagini trasforma le foto in opere d'arte

Partendo da un ritratto Fabrizio Intonti ha sfruttato i risultati di Google Immagini per creare delle opere d’arte. Il progetto si chiama “Netaphors”

[ads1]

Lo confessiamo, ci abbiamo provato anche noi! Il risultato non è così bello come quello fatto dall’artista, ma la curiosità era tanta quando abbiamo scoperto questo progetto italiano.

Da oggi per gli utenti di Google ci sarà un divertimento in più per creare delle opere d’arte che si avvicinano a quelle fatte dal fotografo Fabrizio Intonti nel suo progetto Netaphors.

Come si può vedere qui, il fotografo che si è aggiudicato tre Honorable Mention al Premio della Fotografia di Parigi, ha creato dei collage unici in base ai risultati offerti da Google Immagini partendo da un suo scatto.

Quando andiamo ad inserire una nostra foto in Google Immagini, ci vengono offerte delle immagini visibilmente simili a quella inserita nel motore di ricerca.

Con Netaphors Google Immagini trasforma le foto in opere d'arte
Fabrizio Intonti

Fabrizio Intonti ha fatto della sua idea un vero e proprio progetto fotografico premiato all’estero; da ottobre Netaphors sarà visibile, anche in Italia, presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca.

La sua idea stravolge la funzione del noto motore di ricerca, trasformandolo in uno strumento utile all’arte. I risultati di ricerca di Google vengono trasformati in un’opera d’arte.

Ecco come si fa: al centro del collage va inserito uno scatto personalizzato in base ad uno stile preciso e poi, tutto intorno, le foto simili.

Google-Immagini-Netaphors-Fabrizio-Intonti 2
Fabrizio Intonti

Quello di Netaphors è un progetto fotografico che cerca di rispondere ad una domanda inerente alla nostra identità 2.0. Il web ci offre miliardi di immagini e fotografie disorientandoci e orientandoci, Intonti le ha sfruttate per creare collage particolari. E forse un giorno, a nostra insaputa, finiremo anche noi in un’opera d’arte di Fabrizio!

E allora, cosa aspettate? Inserite una vostra foto in Google Immagini e guardate cosa vi offre il motore di ricerca; poi, munitevi di pazienza e provate a imitare Intonti!

[ads2]

Annalisa Saggesehttp://zon.it
Con una laurea in filosofia specialistica appesa al muro e una tesi su intersoggettività e comunità nella "Critica del Giudizio" di Kant nel cassetto, mi sono innamorata dell'affollatissimo mondo della comunicazione e dei social network. Appassionata di fotografia e viaggi, sono sempre pronta a partire per poi raccontare! Mi diverto, nel tempo libero, a scrivere favole e racconti che un giorno forse pubblicherò. Il mio motto, preso in prestito dal passato, è "Sapere Aude!"

Covid-19

Italia
70,310
Totale di casi attivi
Updated on 27 July 2021 - 17:58 17:58