Gotham 1×21/22 – Analisi e curiosità



Gotham

“Gotham” conclude la prima stagione con gli episodi “La prescelta” e “Il re di Gotham”, ma la vera domanda è: cosa accadrà nella seconda stagione?

NARRAZIONE

[dropcap]L'[/dropcap] anarchia è l’unica signora che riesce a farsi rispettare a Gotham. Gordon e Bullock continuano la loro collaborazione indagando su un nuovo ed insolito “case of the week“, questa volta in un sex-club. Barbara è ancora tenuta prigioniera da Jason, che prova per lei un affetto particolare. Bruce continua ad indagare sulla misteriosa e corrotta Wayne Enterprises. Falcone e Maroni si dichiarano guerra reciproca a colpi di omicidi e malintesi. La città è governata dal caos orchestrato da Oswald, come si concluderà questa guerra? Chi riuscirà ad avere la meglio tra Falcone e Maroni?

FOTOGRAFIA

[dropcap]T[/dropcap]oni sempre più scuri, ombre sempre più chiare dominano i volti di Gotham. La fotografia eccellente, tagliente e pura ritaglia visi sempre più folli. La conclusione della serie è giocata su tonalità di colore che partono dal nero e si diramano verso tinte più chiare, ma il punto di riferimento rimane la costante bicromia nero-grigio fumo. Il tono macabro e dark è il segno distintivo della serie che ricalca i gesti e le intenzioni dei nemici e amici dell’Uomo Pipistrello.

PERSONAGGIO

[dropcap]L[/dropcap]a vera rivelazione di questa serie tv è Oswald Cobblepot (Robin Lord Taylor), meglio conosciuto come Pinguino. Un personaggio in continua evoluzione verso il male, quello vero caratterizzato da intenzioni fuorvianti, inganni, omicidi e pressioni psicologiche. L’anima dark e contraddittoria di Gotham trova reale espressione in Oswald e nelle sue azioni. Una faccia dolce, quasi pura, ma un’anima rabbiosa e scaltra che inevitabilmente miete vittime e genera un vero e proprio mostro nascosto sotto il passo scomposto e il dolce suono del nome Pinguino. Oswald stringe patti con buoni e cattivi, risulta essere un vero e proprio burattinaio: il personaggio più interessante e furbo dell’intera storia, il vero re di Gotham.

Curiosità

[dropcap]L[/dropcap]a serie è stata rinnovata per una seconda stagione, in cui entreranno in scena Theo Galavan (James Frain), uomo d’affari senza scrupoli, e sua sorella Tabitha (Jessica Lucas). Le attenzione dei due si riversano nei confronti delle attività della famiglia Wayne. Prenderanno sempre più forma i vari personaggi cattivi che contrasteranno in futuro la figura di Batman. Tra questi il giovane assassino psicopatico Jerome Valeska (Cameron Monaghan). Continua il cammino senza ritorno verso l’oscurità di Edward Nygma (Cory Michael Smith) mentre non si arresta la scalata al potere di Oswald Cobblepot (Robin Lord Taylor), alias Pinguino.

Leggi anche