Governo, conclusa la riunione tra PD e Movimento 5 Stelle



manovra, di maio
Immagine da sito ufficiale Governo

La riunione per l’accordo di Governo tra PD e Movimento 5 Stelle si è conclusa. Da entrambi gli ambienti filtra un cauto ottimismo per la risoluzione

Il primo round è stato ufficialmente giocato e la partita è finita. La riunione tra PD e Movimento 5 Stelle per l’accordo di Governo si è ufficialmente conclusa. Alla Camera, i due partiti hanno avuto l’occasione di discutere per il contratto su cui basare la nuova legislatura. Sebbene non si sia ancora risolta a pieno la faccenda, da entrambi gli ambienti filtra un cauto ottimismo per la risoluzione. I capigruppo di PD e Movimento 5 Stelle sono unanimi: la trattativa va avanti.

C’è stata un’ampia convergenza sui punti dell’agenda ambientale e sociale. C’è un lavoro molto serio da fare sulla legge di bilancio, sulle priorità.” ha dichiarato Graziano Delrio, capogruppo PD alla Camera.
La riunione si è svolta in un clima positivo e costruttivo, che ci fa ben sperare sulle prospettive.” ha dichiarato l’altro capogruppo, Andrea Marcucci.

Abbiamo chiesto al M5S che questa interlocuzione sia l’unica come condizione per affrontare gli ulteriori punti, che affrontati, a livello preliminare non presentano ostacoli insormontabili. Loro riconoscono questa esigenza di chiarezza e ci hanno riferito che la riporteranno.” ha dichiarato il vicesegretario, Andrea Orlando.

Per ora, sia Stefano Patuanelli (capogruppo M5S al Senato) che Francesco D’Uva (capogruppo M5S alla Camera) non si sono espressi in alcuna dichiarazione. Ma, dagli ambienti vicini al partito, filtra comunque ottimismo su una felice risoluzione della vicenda.

Non ci sono problemi insormontabili.” è l’sms inviato da uno dei membri della delegazione PD. Insomma, siamo quasi sulla via della risoluzione.

Leggi anche