Governo, ultimissime: stop alla Quota 100 con PD-M5S



rimpasto Governo Ultimissime Ministri
You Tube Governo

Le ultimissime per il Governo indicano un possibile stop alla misura tanto voluta dalla Lega. Resterebbe intatto, invece, il reddito di cittadinanza

Ultimissime dal Governo. Il futuro del Paese è ancora “in via di risoluzione”. Nel frattempo, però, incominciano già a trapelare i primi tasselli di questa nuova maggioranza firmata da Movimento 5 Stelle e Partito Democratico. Il presidente Sergio Mattarella ha dato del tempo per trovare nuove alleanze, precisamente fino a Martedì prossimo. Ciò significa che i due partiti dovranno trovare la quadra in pochissimo tempo, e dovranno sistemare tutte le divergenze che finora hanno contribuito a non formare una nuova maggioranza.

A rischiare lo stop, data la formazione di questo nuovo Governo, è una misura tanto cara alla Lega di Matteo Salvini: Quota 100. Le ultimissime ci dicono che entrambi i partiti criticano tanto la misura. A darne conferma è uno degli esponenti PD addetti alle politiche economiche, Tommaso Nannicini, che si era occupato anche del programma elettorale per le elezioni politiche.

Molte scelte del Governo giallo-verde erano frutto di compromesso, anche se il Reddito di cittadinanza altro non era che l’evoluzione del nostro Reddito di inclusione. Ci sarà necessità di monitorarlo per migliorarlo, mentre Quota 100 resterà solamente per le persone disagiate e che effettuano lavori pesanti.” ha dichiarato Nannicini.

Le proposte del PD al M5S riguardano la riduzione del cuneo fiscale per aumentare gli stipendi, un controllo maggiore sui contanti per combattere l’evasione e rivedere il metodo di attribuzione del reddito di cittadinanza. In questo modo, il piano è di renderlo quanto più possibile simile al REI. Queste sono le ultimissime.

Leggi anche