Grande Fratello Vip, Pierpaolo Pretelli, GFVip 5
Immagine da cartella stampa

Educato e sempre onesto, Petrelli non ha mai pensato di giocare a favore di telecamera: ecco perchè dovrebbe vincere il Grande Fratello Vip

Il vento è cambiato a Cinecittà e a poche ore dalla Finale del Grande Fratello Vip, in onda domani sera alle 21.40 su Canale 5, la vittoria che sembrava ormai salda nelle mani dell’influencer Tommaso Zorzi potrebbe invece volgere a favore di Pierpaolo Petrelli, a ben guardare la vera rivelazione della quinta edizione del reality, mai così lungo come quest’anno, condotto da Alfonso Signorini.

Potrebbe interessarti:

Entrato in punta di piedi nella Casa più spiata della tv italiana, l’ex Velino di Striscia la notizia ha saputo conquistare pian piano la fiducia del pubblico, che oggi lo ha eletto a ineludibile sex-symbol della Casa, avendo dalla sua un fair play ed un’educazione rari da riscontrare nella società di oggi, decisamente più improntata all’apparire che all’essere.

Se pure non dovesse vincere, ma le più accreditate agenzie demoscopiche di scommesse gli danno incredibilmente più di una chance in questo senso, Pierpaolo ha già vinto nel cuore del suo pubblico, che ne ha apprezzato l’educazione e l’onestà intellettuale con la quale si ha sempre vissuto il Grande Fratello Vip, non avendo mai attuato strategie a favore di telecamera, e nel cuore di Giulia Salemi con la quale ha intrapreso una storia che, siamo sicuri, andrà a gonfie vele anche una volta che le luci della ribalta si saranno spente, contro tutti i pronostici. E pazienza se qualcuno avrebbe preferito vederlo accanto ad Elisabetta Gregoraci: la loro è stata comunque una piacevole parentesi, che ha emozionato il pubblico a casa contribuendo a tributare a Pierpaolo il titolo imperituro di latin-lover di questa edizione.

La Finale del Grande Fratello Vip è ormai prossima: Pierpaolo Petrelli (gestito da Alex Pacifico Management) può seriamente ambire a salire sul gradino più alto del podio, e non solo per le caratteristiche che abbiamo fin qui enumerato, che hanno fatto di lui “il ragazzo della porta accanto” in cui gran parte dei telespettatori si sono riconosciuti, ma anche perché il reality che da ormai vent’anni e più è un appuntamento imprescindibile nei palinsesti Mediaset, soprattutto come quest’anno ci ha abituato a sorprese dell’ultima ora con televoti che hanno spazzato via anche le più granitiche certezze, portando all’eliminazione di concorrenti che fino ad allora sembravano intoccabili.

Chi ci dice, dunque, che lo stesso non possa accadere anche durante la Finale, e che Petrelli non si lascerà alle spalle anche i concorrenti più quotati per la vittoria Finale, Tommaso Zorzi e Stefania Orlando?

Letture Consigliate